Spettacolo

Dargen D’Amico a Domenica In torna su Sanremo, il divertente retroscena: “Volevo essere squalificato”

Dargen D'Amico voleva essere squalificato da Sanremo? Il divertente retroscena del cantante arrivato nono con la canzone Dove si balla, ospite oggi di Mara Venier a Domenica In.
Dargen D'Amico a Domenica In torna su Sanremo, il divertente retroscena: "Volevo essere squalificato"

Tra gli ospiti di Mara Venier di domenica 13 febbraio, anche Dargen D’Amico, produttore e cantante reduce dal buon successo riscosso a Sanremo 2022. Arrivato nono alla prima partecipazione, la sua canzone ha fatto ballare l’Ariston e mezza Italia. A Domenica In ha scherzato con Mara Venier parlando della modifica fatta al testo della sua canzone.

Dargen D’Amico sul FantaSanremo e Mara Venier: il retroscena

Sono bastati pochi minuti nel salotto di Domenica In per dare prova del suo umorismo: Dargen D’Amico è arrivato da Mara Venier pronto a svelare il retroscena su uno degli aspetti più curiosi della sua partecipazione a Sanremo 2022, con Dove si balla.

Nella terza serata, infatti, Dargen ha cambiato il testo della canzone aggiungendo un “Ciao, Zia Mara” al posto di “Ciao, zio Pino“. Una mossa che gli ha fatto conquistare punti al FantaSanremo e che secondo Mara Venier poteva costargli la squalifica.

Volevo essere squalificato – ha detto Dargen a Domenica In, ironizzando – In fondo è questa la miglior qualifica“. Sempre col suo tono, ha poi aggiunto dettagli sul giocone che ha coinvolto tutti i cantanti dell’Ariston: “Sono partito blando, poi ho ricevuto minacce. Minacce fisiche: o giochi o ti facciamo fuori“.

Dargen D’Amico a Domenica In: l’omaggio a Lucio Dalla e gli occhiali da sole

Nel corso dell’ospitata, ha anche citato Lucio Dalla come una delle figure chiave della sua vita: “Io sono cresciuto circondato da donne. Cercavo la figura paterna. L’ho incrociato qualche volta alle Lipari, si fermava a fare piano bar per la gente. da piccolo mi capitava di vederlo, ma non l’ho mai conosciuto di persona“.

Mariano Bartoletti gli ha poi regalato un’emozione dicendo che, conoscendo Dalla di persona, è sicuro che avrebbe molto apprezzato lo stile e la musica di Dargen.

Lo stesso cantante, nato come Jacopo D’Amico, ha poi parlato della sua caratteristica più famosa: gli occhiali da sole.

Li porta sempre e dallo studio di Domenica In hanno apprezzato che sia un modo per tenere per sé qualcosa, di non “concedersi” in tutto e per tutto. “Non è obbligatorio dare tutto, è naturale oggi essere rappresentati su internet, mondo pericoloso, diventa una droga. Se posso evitare un disturbo lo evito” ha detto.

Potrebbe interessarti