Spettacolo

Alessandro Basciano giustifica i comportamenti aggressivi e coinvolge la ex: lei risponde a tono sui social

Alessandro basciano è finito nel mirino a causa di alcuni comportamenti aggressivi che lui attribuirebbe come il risultato del rapporto con l'ex Clementina Deriu. Ora, la ragazza è intervenuta in merito.
Alessandro Basciano giustifica i comportamenti aggressivi e coinvolge la ex: lei risponde a tono sui social

È Alessandro Basciano, suo malgrado, il protagonista del momento al Grande Fratello Vip. Ultimamente alcuni suoi comportamenti sono finiti sotto accusa ed il concorrente è stato criticato e giudicato troppo impulsivo e verbalmente aggressivo.

Ora sull’argomento ha deciso di esporsi anche l’ex fidanzata di Alessandro Basciano, dopo che lui l’aveva nominata proprio relativamente ai suoi scoppi d’ira.

Alessandro Basciano, i comportamenti aggressivi ed i provvedimenti

Dopo essere stato redarguito da Alfonso Signorini ed aver avuto alcuni scambi poco piacevoli all’interno della Casa, Alessandro Basciano ha voluto cercare di spiegare da cosa avrebbero origini i suoi scatti d’ira.

Il gieffino ha raccontato che a volte si sentirebbe sminuito ed avrebbe degli scatti d’ira e che questo sarebbe dovuto alla sua relazione con Clementina Deriu, ex compagna e madre di suo figlio. A quanto pare il loro rapporto era molto travagliato e non si è concluso nel migliore dei modi.

Clementina Deriu, le parole su Instagram: “Nessuno è mai stato sminuito”

Clementina Deriu, dal canto suo, non ha accettato di rimanere in silenzio dopo essere stata addirittura nominata come la causa di un comportamento aggressivo del suo ex e, nelle stories di Instagram, ha scritto: “Nessuno è mai stato sminuito.

Prima di arrivare alla fine di una storia c’è sempre un periodo di deterioramento, in cui molto spesso a causa di comportamenti sbagliati e reiterati nel tempo, il rispetto e la stima vengono a mancare e l’amore purtroppo può finire. Questo non deve mai giustificare l’arroganza, la mancanza di rispetto e la maleducazione. È troppo facile attribuire la causa delle proprie malsane azioni agli altri”.

Potrebbe interessarti