Politica

La Russia ha invaso l’Ucraina: le prime immagini e i video degli attacchi e dei civili in fuga

La Russia ha invaso l’Ucraina. Da queste prime ore molti video e immagini si stanno diffondendo sui social come Twitter per testimoniare il conflitto.
La Russia ha invaso l’Ucraina: le prime immagini e i video degli attacchi e dei civili in fuga

La Russia ha invaso l’Ucraina. L’Europa si è svegliata con la decisione del presidente russo Vladimir Putin che ha annunciato una “operazione militare speciale” in Ucraina ufficialmente per difendere il Donbass. Il leader russo ha deciso il dispiegamento di militari, quindi, nelle regioni di Donetsk e Luhansk. I video e il racconto di immagini parla di esplosioni e sirene a Kiev, la capitale, e in varie città del Paese.

L’invasione dell’Ucraina

Putin, durante il suo discorso, ha detto che la Russia non intende occupare l’Ucraina, ma che il suo obiettivo è d “difendere le persone che sono state vittime degli abusi e del genocidio del regime di Kiev.

E faremo in modo di demilitarizzare e de-nazificare l’Ucraina“. Al momento le notizie sono confuse: nella notte si sono sentite diverse esplosioni e su Twitter si vedono molti video di sirene e luoghi in fiamme.

Guarda il video:

Nella capitale Kiev si sono sentite scattare le sirene antiaeree. L’Ucraina ha fatto sapere che l’esercito russo ha attaccato l’est del Paese. Gli attacchi militari starebbero avvenendo anche nelle città di Kharvik e Odessa.

Guarda il video:

Alcuni testimoni riporterebbero che a Kiev si stanno formando code ai benzinai e molto traffico nelle strade: gli abitanti stanno cercando di lasciare la città, riporta Tgcom.

Le fonti riportano che nel centro di Kiev, intorno alle 7 del mattino, la polizia stava comunicando alla popolazione attraverso dei megafoni, di “rifugiarsi nei sottopassi” e poi rientrare immediatamente nelle proprie case. 

Potrebbe interessarti