Politica

Olena Zelenska, chi è la moglie del presidente ucraino Zelensky tra attivismo, famiglia, e politica

Olena Zelenska, vita privata e carriera della moglie del presidente ucraino Zelensky. Dall'amore per la famiglia, all'attivismo sociale, alla vicinanza al marito e all'Ucraina in questi giorni di guerra.
Olena Zelenska, moglie di Zelensky, rimane in Ucraina: spostata con i figli in una località segreta

Olena Zelenska è la moglie del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. 44 anni, sposata da quasi 10, 2 figli, attivista sociale e sempre presente accanto al marito per sostenerlo nel suo lavoro. Da quando è scoppiata la guerra, è rimasta in Ucraina nascosta coi figli.

Olena Zelenska, chi è la moglie di Zelensky: vita privata e carriera

Olena Zelenska, nata Kijaško, nasce a Krivoy Rog nel 1978. Dopo aver studiato presso la Facoltà di Ingegneria Civile della National University della sua città come architetto, diventa autrice e sceneggiatrice per Studio Quarter 95, emittente televisiva statale ucraina.

All’università conosce il futuro marito Volodymir Zelensky, che studiava giurisprudenza, e i due lavorano insieme a Studio Quarter 95: lui come comico, lei dietro le quinte. Infatti, come aveva raccontato la Zelenska a Vogue nel 2019, “Preferisco stare dietro le quinte. Mio marito è sempre in prima linea, mentre io mi sento più a mio agio nell’ombra. Non mi piace raccontare barzellette. Non è nel mio carattere. Ma al momento opportuno so quando intervenire, in particolare per attirare l’attenzione del pubblico su questioni sociali importanti”. Nel 2003 la coppia si sposa, e nel 2004 nasce la loro prima figlia Oleksandra, mentre il loro secondo figlio, Kyrylo, viene alla luce nel 2013.

Dopo la decisione del marito di diventare presidente dell’Ucraina, la Zelenska, nonostante precedentemente avesse nutrito qualche perplessità, decide di seguirlo e di supportarlo, diventando una first lady sempre presente al fianco di Zelensky. Intanto, diventa celebre sui social, impegnandosi in diverse campagne di attivismo sociale, specie culturali e a sostegno delle donne.

Guerra in Ucraina: Olena Zelenska rimane nel suo Paese nascosta coi figli

Dallo scoppio della guerra, Olena Zelenska sarebbe rimasta in Ucraina nascosta coi figli per sostenere il marito e la popolazione.

Dalle piattaforme social racconta la guerra e invia messaggi di vicinanza al popolo ucraino, facendo sentire la sua voce al mondo. “Sono Olena Zelensky, sono la moglie del presidente ucraino Volodmymr Zelensky. Ci siamo sposati nel 2003. Nel 2004 è nata nostra figlia Oleksandra. Nel 2013 è nato nostro figlio Kyrylo. Sono una scrittrice e un architetto. E sono anche sotto la minaccia di morte del signor Putin”, si legge in uno dei suoi post. Oppure, in un altro: “Non cadrò nel panico o scoppierò a piangere. Sarò calma e fiduciosa. I miei bambini mi guardano e resterò vicino a loro e accanto a mio marito. Ma anche accanto a voi. Vi amo e amo l’Ucraina”.

Potrebbe interessarti