Gossip

Victoria Cabello torna in tv come concorrente di Pechino Express. “Era ciò che mi serviva, mi metto in gioco”

Dopo la malattia che l’ha costretta ad assentarsi dalla tv, Victoria Cabello torna sugli schermi grazie a Pechino Express. Tutta la sua felicità sul ritorno ricordando i momenti i bui.
Victoria Cabello torna in tv come concorrente di Pechino Express. “Era ciò che mi serviva, mi metto in gioco”

Dopo una lunga assenza dovuta alla sua malattia, a breve Victoria Cabello torna in tv e lo fa in grande stile partecipando alla nuova edizione di Pechino Express. In vista di questa nuova avventura si lascia andare ad alcune dichiarazioni ripensando ai momenti difficili causati dalla malattia e a cosa l’ha aiutata ad uscirne.

Victoria Cabello nuova concorrente di Pechino Express dopo la malattia

Pechino Express, gara condotta da Costantino della Gherardesca che porta in giro per l’Asia vari personaggi famosi divisi a coppie, sta per cominciare in prima serata il 10 marzo. Un delle concorrenti della nuova edizione è proprio Victoria Cabello che con Paride Vitale formerà la coppia de “I Pazzeschi”.

Questo è un ritorno in tv importante per la conduttrice che si era assentata dagli schermi a causa di una malattia, il morbo di Lyme.

A Il Corriere della Sera la stessa Cabello racconta: “Era la scossa che mi serviva per uscire dalla bolla che mi ero creata”. Poi il racconto della conduttrice continua: “Ho passato un periodo molto debilitante. Avevo problemi di memoria, non ricordavo molte parole. Ed ero semi paralizzata. Questo mi ha creato non poche insicurezze: non ero più certa di essere in grado anche solo fisicamente di tornare in tv”.

Victoria Cabello: i momenti bui e l’ipnosi

Quando durante l’intervista le viene chiesto cosa l’abbia aiutata di più a superare i momenti bui dovuti alla sua malattia, Victoria Cabello risponde: “Direi l’ipnosi e la mia analista”, poi continua a spiegare: “Mi hanno aiutato moltissimo a ritrovare fiducia in me stessa […]. Pechino, in questo senso, mi ha fatto ritrovare la voglia di mettermi in gioco. Mi sono buttata e ne avevo bisogno”.

Ora Victoria Cabello è decisa a non abbandonare più la televisione e riguardo al suo futuro dichiara che non esclude una nuova versione di Victor-Victoria, ma che vorrebbe anche dedicarsi ad altri tipi di programmi tv: “Me lo chiedono davvero in tanti.

Mi piacerebbe, ma dico anche che mi divertirebbe ripensare ad altro, che so, a una trasmissione di televendite. Oppure diventare direttrice di rete di un qualunque canale ma solo nelle ore notturne. Vorrei sperimentare. Diciamo che, come fascia oraria, dalla seconda serata in poi va bene tutto”.

Morbo di Lyme: la malattia di Victoria Cabello

La malattia o morbo di Lyme è nota anche come “Borreliosi”. È una malattia infettiva trasmessa dalla puntura delle zecche e può comportare alterazioni neurologiche, cardiache o articolari.

Victoria Cabello in passato a La Stampa aveva rivelato di averla contratta nel corso di un viaggio all’estero. La malattia le ha causato problemi di memoria e l’ha resa semi paralizzata per un certo periodo.

Potrebbe interessarti