Cronaca Nera

Anziana spara ai vicini e ne uccide uno a Treviglio, in passato avrebbe già aggredito la moglie della vittima

Emergono nuovi elementi sul caso dell'anziana che avrebbe sparato ai vicini di casa a Treviglio uccidendone uno: in passato avrebbe colpito la moglie della vittima, il racconto dei vicini.
Anziana spara ai vicini e ne uccide uno a Treviglio, in passato avrebbe già aggredito la moglie della vittima

Spuntano nuovi elementi nel caso di Silvana Erzenbergher, l’anziana che ieri, a Treviglio (Bergamo) avrebbe sparato a una coppia di vicini di casa uccidendone uno, Luigi Casati, 68 anni, e ferendo gravemente la moglie, Monica Leoni, 58enne. Nel passato della 71enne, fermata dai carabinieri dopo l’omicidio, ci sarebbero attriti con le vittime e un’aggressione ai danni della donna rimasta ferita.

Anziana spara ai vicini a Treviglio: spunta una precedente aggressione alla moglie della vittima

Nelle indagini sulla sparatoria sfociata nell’omicidio di Luigi Casati a Treviglio, per cui sarebbe stata arrestata la vicina di casa 71enne Silvana Erzenbergher, sarebbero emersi elementi utili a ricostruire il quadro di tensioni sfociato nel sangue poche ore fa.

Secondo quanto trapelato nelle ultime ore, riporta TgCom, l’anziana avrebbe avuto altre liti con i vicini che ieri avrebbe aggredito sparandogli con una pistola, e ci sarebbe una pregressa aggressione ai danni della moglie di Casati, rimasta ferita sotto i colpi dell’arma da fuoco che la 71enne, secondo un racconto dei vicini, avrebbe detto in passato di avere e di essere pronta a usare.

Tra le vittime e l’anziana donna ci sarebbero stati altri episodi violenti, uno dei quali, in particolare, riguarderebbe una vicenda dell’estate 2021: allora, stando a quanto avrebbero riferito alcuni residenti della zona, Erzembergher avrebbe inseguito la vicina con un bastone, ma non le sarebbe stato revocato il porto d’armi.

Da tempo, tra la coppia e la 71enne si sarebbero ripetuti dissidi su cui ora sono in corso indagini. L’omicidio di Luca Casati sarebbe stato ripreso in un video girato da uno dei condomini. Una testimonianza, riportata dalla stessa testata, restituisce un’immagine choc di quanto sarebbe successo per strada: “Una donna aveva l’arma in mano e la puntava contro l’uomo già a terra.

Poi è arrivata la moglie e a quel punto la donna ha sparato anche a lei“. 

Omicidio a Treviglio: la ricostruzione della sparatoria e l’arresto di Silvana Erzenbergher

Poco dopo l’omicidio, Silvana Erzenbergher sarebbe stata fermata dai carabinieri e, secondo quanto ricostruito finora, la sparatoria sarebbe avvenuta davanti a un complesso residenziale in via Brasside, a Treviglio, in pieno giorno. I 3 risiederebbero nella stessa palazzina e, tra i presunti motivi di attrito, vi sarebbero delle discussioni relative alla gestione del cane della coppia.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, la 71enne avrebbe esploso almeno 5 colpi di pistola contro le vittime e Casati sarebbe morto sul colpo. La moglie sarebbe rimasta ferita e trasportata all’ospedale di Bergamo.
    

Potrebbe interessarti