Spettacolo

Domenica In, Mara Venier e il ricordo imbarazzante per Renzo Arbore: “La prima notte che andai da lui…”

Mara Venier ha intervistato Renzo Arbore a Domenica In ed ha raccontato molti aneddoti riguardanti la loro relazione, conclusasi da decenni. il racconto su quella "prima volta" e sul "latte scaduto".
Domenica In, Mara Venier e il ricordo imbarazzante per Renzo Arbore: "La prima notte che andai da lui..."

La storia d’amore tra Mara Venier e Renzo Arbore, all’epoca, riempì le pagine dei giornali di gossip. I due si sono lasciati da decenni -lei ora è felicemente sposata con Nicola Carraro– ma hanno ancora una bella amicizia, tanto che lui è stato spesso ospite dei programmi della conduttrice. Ieri il cantautore ha partecipato a Domenica In, dove Mara Venier ha raccontato alcuni aneddoti relativi alla loro relazione che il pubblico in studio ha trovato esilaranti.

Renzo Arbore e Mara Venier, la storia d’amore e il “latte scaduto”

Renzo Arbore e Mara Venier sono stati insieme 12 anni ed hanno vissuto insieme periodo molto importanti della loro vita.

È Mara Venier a raccontare alcuni aneddoti relativi ai primi tempi della loro frequentazione, che hanno messo in imbarazzo Arbore: “La prima notte che andai da lui trovai un latte scaduto da undici anni!”. Il cantautore non si è lasciato sorprendere ed ha raccontato: “Pensa che adesso ne ha 35 di anni!”. Non si tratterebbe di una battuta umoristica, bensì della rivelazione di una delle sue passioni: “Sì, perché io le colleziono (…) e esporrà in un Museo. Andranno tutte a Foggia a ‘Casa Arbore‘ “.

Mara Venier, la gratitudine con Renzo Arbore “lo devo a lui”

Mara Venier ha parlato dell’immenso amore che provava per Arbore e di come per lui abbia fatto cose incredibili: “All’epoca avevi cinquant’anni e passa, io invece ero molto più giovane di te.

 Ci siamo tanto divertiti. Tu mi hai fatto scoprire la passione per i viaggi (…) io lo amavo tanto, gli andavo dietro e mangiavo le schifezze che si mangiava lui. Un giorno in Marocco mangiammo le lumache e io per amore facevo tutto”. Nei confronti dell’ex compagno c’è anche un forte senso di gratitudine: “Se io sono qui oggi, alla mia 13esima Domenica In, lo devo a lui”. Fu Arbore, infatti, ad avere l’intuizione giusta sul talento della Venier per la conduzione.

 

Potrebbe interessarti