Grande Fratello

Edoardo Donnamaria shock sul Covid: “Non è successo chissà che, morta tutta gente anziana”

Edoardo Donnamaria sembra aver perso la sua solita lucidità ed ha fatto un discorso sulla pandemia da Covid 19 che non è stato affatto apprezzato: molte le critiche alle sue parole .
Edoardo Donnamaria shock sul Covid: "Non è successo chissà che, morta tutta gente anziana"

Il Covid? Una bazzecola, e comunque sono morti solo vecchi. Lo ha detto lo stimatissimo virologo Edoardo Donnamaria, laureato all’università di Forum ed ora attivo all’interno della struttura ospedaliera Grande Fratello Vip.

Ebbene sì: forse dimenticandosi per un attimo delle telecamere, Edoardo Donnamaria ha deciso di dire la sua -con argomentazioni profonde e sviluppate- sulla gravità reale che avrebbe avuto la pandemia di Covid 19 che, in tutto il mondo, ancora incide su economia, sistemi sanitari e scelte politiche. Le sue dichiarazioni hanno sconvolto sia coloro che si trovano in casa, sia coloro che lo stanno seguendo da fuori e che ritengono queste affermazioni un grosso scivolone.

Edoardo Donnamaria e il Covid che non era “chissà che”

“Alla fine col Covid hanno fatto un casino, ma non è che sia successo chissà che” ha detto Edoardo Donnamaria, noncurante di informarsi preventivamente se qualche persona in ascolto nella Casa fosse stato privato di parenti e amici per colpa del Covid. A parlare e suggerire una visione diversa sulla questione è Giaele: “Beh insomma, quanta gente è morta…Io ero a Los Angeles, che vedevo le immagini…quanti pianti mi sono fatta…È stato un periodo…amiche mie hanno perso la famiglia.

Sono morte anche persone giovani”. Anche Alberto De Pisis va contro le tesi del virologo Donnamaria: “Beh però i primi mesi amore era fuori controllo la situazione”.

A quel punto il virologo Donnamaria cambia cappello e diventa fine sociologo: “Sono morte tante persone ok, ma molte di meno di quelle morte per l’influenza stagionale. È morta quasi tutta gente anziana con due o tre patologie pregresse…l’80-90% se non addirittura di più.

(…) Non è che non contano niente, però muoiono anche per altre cose”.

Ovviamente, minimizzare non solo la violenza della pandemia ma anche il valore delle vite delle persone anziane (che, secondo Donnamaria, avevano comunque un piede nella fossa).

Le reazioni sui social sono state immediate, tra cui lo sdegno del popolo di Twitter: “Praticamente sentire Edoardo è come leggere i tweet dei boomer complottasti no vai qui su Twitter, neanche il rispetto per le vittime. Che ribrezzo”. E altri: “I medici e gli infermieri in perfetta salute che hanno perso la vita per il Covid ringraziano”.

Potrebbe interessarti