Grande Fratello

Clizia Incorvaia entra al GF Vip: la notizia a poche ore dal GF Vip, ecco cosa succederà in diretta

Clizia Incorvaia è furiosa con alcune concorrenti del GF Vip che hanno lanciato gravi accuse alla sorella Micol. Stasera, però, avrà la possibilità di fare qualcosa di inatteso.
Clizia Incorvaia entra al GF Vip: la notizia a poche ore dal GF Vip, ecco cosa succederà in diretta

Clizia Incorvaia ha tolto il freno a mano e, a vedere la sorella Micol bersagliata dalle critiche e dal gossip all’interno della Casa, non ha intenzione di stare zitta. No che l’abbia fatto fino ad ora.

La grande sorpresa (bella per qualcuno, brutta per qualcun altro) arriverà però stasera, quando Clizia entrerà nella Casa pronta a sbugiardare le coinquiline di sua sorella.

Clizia Incorvaia contro Wilma e Patrizia: cosa hanno detto le due gieffine

C’è qualcosa di sospetto sull’atteggiamento post rientro dei gieffini che hanno superato la quarantena da Covid. Secondo molti sono rientrati nella Casa con moltissime frecce al loro arco: troppo, e forse motivate dall’aver avuto accesso a smartphone, televisione e miscellanea.

Ciò che si è notato è che da subito Patrizia Rossetti e Wilma Goich si sono schierati in favore di Antonella Fiordelisi e contro Micol incorvaia, anche con toni molto forti:”Ma quanto ca**o beve quella ragazzina?“, “Fossi un uomo sarebbe l’ultima persona che guarderei” e ancora “Vorrei che si ubriacasse per vedere che ca**o succede”.

Clizia Incorvaia, che era già intervenuta in passato per difendere la sorella da Antonella Fiordelisi e dal comportamento di Edoardo Donnamaria, spergiurando però che non aveva nessuna intenzione di partecipare al programma (dal quale era stata qualificata, a suo tempo, quando era stata concorrente).

Micol Incorvaia, chi è la sorella minore di Clizia Incorvaia

Ora, in un video, accusa le donne della casa di non capire Micol Tavassi: “Al di là del fatto che mia sorella possa piacere o no, penso che nessun essere umano è legittimato a screditare, a dire le cose più brutte di una persona. Queste donne, tranne Giaele e Nikita, dalla più giovane alla più grande, hanno parlato in maniera terrificante nei confronti di questa ragazza, nonché mia sorella.

Anche se non fosse stata mia sorella avrei speso le stesse parole, sono un brutto esempio di donne”.

Paolo Ciavarro parla di Edoardo Donnamaria e dice cosa pensa di lui e Micol

La sua preoccupazione sarebbe dovuta allo stato emotivo della sorella, che le sembra ogni giorno più fragile: ”Se non ci piace qualcuno non c’è bisogno di screditare e spendere per lei le peggiori parole. Micol è colta, solare, unica, intelligente, che si sta lasciando penetrare da queste cattiverie gratuite, la vedo più spenta, sento la sua sofferenza. Ha retto sino ad ora, io mi sarei messa a piangere da subito.

Lei continua il suo percorso ma la vedo intimidita, più insicura. Chi non si sentirebbe più insicuro?”.

Potrebbe interessarti