Vai al contenuto

Paola Caruso racconta cos’è accaduto al figlio: la tragedia per colpa di un errore medico, “Sono impazzita”

Pubblicato: 30/01/2023 13:08

Dopo molti mesi Paola Caruso ha deciso di raccontare cosa è accaduto al figlio Michele mentre si trovava a Dubai. In un’intervista molto difficile a Verissimo la madre ha mostrato tutto il suo dolore. A quanto pare a far precipitare lo stato di salute del piccolo è stato un errore medico.

Il racconto di Paola Caruso è interrotto continuamente dalle lacrime, per una situazione che dà dolore ma anche rabbia: ”Sono impazzita, mi si è spento il cervello” ha raccontato, dopo aver spiegato nel dettaglio cos’era successo: ”Eravamo io, Michelino, la tata ed altre persone. Ha iniziato ad avere un po’ di febbre. Non si abbassava”.

Paola Caruso: “È successa una disgrazia a mio figlio”, il piccolo in terapia e lei disperata, “cose gravissime”

A quel punto la showgirl ha chiesto l’aiuto di medici locali ed è arrivato un dottore che ha insistito per fare una puntura al piccolo, che però è stata molto dolorosa per il bambino: ”Michelino ha gridato come mai aveva urlato nella sua vita. Dopo mezz’ora misuriamo la febbre, ma la febbre non scende. Gli dico di avvicinarsi a me, lui si alza dal letto e cade a terra… Non sentiva più la gamba, non la muoveva. Sono impazzita, mi si è spento il cervello”.

Paola Caruso ricoverata in ospedale, la situazione si complica: le sue condizioni dopo il dramma del figlio Michele

Una volta tornati in Italia con un aereo preso con estrema urgenza le cose sono andate peggio in quanto è stato chiaro che la puntura aveva lesionato il nervo sciatico di Michelino: ”I medici italiani dicono che è una cosa molto lunga, che è l’unico caso in Italia perché qui è vietato iniettare quel medicinale tossico. Motivo per cui non sanno neanche loro che cosa succederà. Non sanno se il nervo si sanerà o meno. Sono devastata come mamma, non auguro a nessuno al mondo quello che ci è successo. Io mi faccio forza, ma sono distrutta. Adesso ha paura di tutto, vede gli ospedali e piange. La notte si sveglia e fa incubi pensando che non riuscirà a camminare”. 

Continua a leggere su TheSocialPost.it