Vai al contenuto

Dramma ad Ancona: neonata di 15 giorni uccisa da pertosse e virus respiratorio

Pubblicato: 06/02/2024 10:53

Un dramma si è consumato ieri pomeriggio all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona, dove una neonata di soli 15 giorni è stata strappata alla vita da un mix letale di pertosse e virus respiratorio sinciziale (Vrs). La piccola era nata il 21 gennaio scorso da genitori residenti nell’hinterland anconetano. Tutto andava a gonfie vele, la famiglia era al settimo cielo, fino alla comparsa di una tosse insistente, accompagnata da catarro e febbre. Sabato scorso i genitori, preoccupati, l’hanno portata al pronto soccorso del Salesi.
Leggi anche: Neonata di 4 mesi morta in ospedale dopo una notte di agonia: aveva un forte mal d’orecchie
Leggi anche: Trovato neonato di un mese abbandonato nell’androne di un palazzo: accanto a lui, un biglietto

Il peggioramento improvviso

Il decesso è stato dichiarato alle 16.30 del 5 febbraio, riporta il Corriere Adriatico. Inizialmente ricoverata in Clinica pediatrica, le sue condizioni sono precipitate domenica sera, rendendo necessario il trasferimento in Rianimazione pediatrica. L’équipe medica, guidata dal dottor Alessandro Simonini, ha lottato per ore per salvarle la vita, ma la piccola non ce l’ha fatta. Saranno le indagini interne dell’ospedale e l’eventuale autopsia a stabilire le cause precise del decesso del piccolo angioletto. Secondo le prime informazioni, la neonata era stata contagiata sia dal batterio della pertosse che dal Vrs, un virus altamente contagioso che causa bronchiolite e polmonite nei bambini piccoli.

Cos’è la pertosse

La pertosse è una malattia infettiva respiratoria grave, contro la quale esiste un vaccino gratuito offerto in Italia dal 2002. La vaccinazione è raccomandata a partire dal terzo mese di vita.