Vai al contenuto

Prof aggredito dal genitore di un alunno, finisce in ospedale

Pubblicato: 07/02/2024 09:31

Ancora un’aggressione a un docente, questa volta a Reggio Calabria, dove un uomo di 34 anni è stato convocato per parlare della lite scatenata in classe da suo figlio qualche giorno prima. Il litigio è avvenuto tra il figlio dodicenne e un altro compagno di classe durante l’ora di educazione fisica. Ma il padre non aveva alcuna intenzione di discutere ed è passato alle mani, mandano in ospedale il docente.
Leggi anche: Neonata morta nella culla, la drammatica scoperta e le accuse ai genitori
Leggi anche: Studente 15enne accoltellato fuori da scuola. Cos’è successo

L’aggressione al docente, finito in ospedale

Arrivato presso l’edificio scolastico, dopo aver chiesto al minore chi fosse il docente che lo aveva fatto convocare, il padre del dodicenne si è rivolto al professore con tono minaccioso, gridando che non doveva essere disturbata la famiglia del ragazzino, per poi sbattergli la testa contro un muro e afferrarlo per il collo.
L’insegnante è stato assistito prima al personale della scuola, decidendo poi di ricorrere a cure mediche, senza riportare traumi significativi.

Dall’istituto è partita anche la chiamata ai carabinieri della stazione di Cannavò, che sono intervenuti identificando l’aggressore. L’uomo sarà denunciato all’Autorità Giudiziaria per lesioni, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, perché l’insegnante era impegnato nell’esercizio delle proprie funzioni all’interno della scuola.

Ultimo Aggiornamento: 07/02/2024 11:45