Vai al contenuto

Angelina Mango alla serata cover: “Spero di aver omaggiato papà con eleganza”

Pubblicato: 09/02/2024 19:16

Angelina Mango sembra essere una delle protagoniste indiscusse di Sanremo 2024. Con la sua freschezza e la sua gioia di vivere ha saputo conquistare il pubblico a casa –  che le ha regalato il primo posto nella classifica della serata –  e quello a teatro, con tanto di lunga standing ovation al termine della sua seconda esibizione sul palco dell’Ariston.

Questa sera la giovane ha portato , insieme al quartetto d’archi dell’orchestra di Roma, “La Rondine”, un omaggio a suo papà, Mango. Un brano del 2002 dove si avverte costantemente una sensazione di vuoto, di mancanza: l’allegoria de La Rondine, in sostanza, rappresenta il difficile passo di lasciar andare via qualcuno per sempre e il sospetto che, per quanto ci struggiamo, debba pur esserci un senso dietro la libertà del suo volo. Tutti in attesa dell’interpretazione di Angelina di questa sera, che poco prima aveva dichiarato: “Voglio affrontarla con serenità”.
Leggi anche: Mango, la scomparsa del grande mito della musica: quando si sentì male sul palco e disse: “Scusate”

Angelina: “Spero sia un omaggio rispettoso”

“Oggi è stata una prova importante. Ero molto agitata perché ci sono molto più punti scoperti. Voglio affrontare questa giornata con la serenità e l’anima in pace di una persona che ha come unico obiettivo quello di fare un omaggio rispettoso. Spero di riuscirlo a fare in maniera elegante e delicata“, aveva raccontato Angelina Mango in conferenza stampa.

La scelta del brano, spiega Angelina, “è stata abbastanza istintiva nel momento in cui ho deciso di fare un omaggio a mio padre. Mi sono messa al piano in studio e provando mi sono resa conto dell’anima di questa canzone, come se l’avessi spogliata e cantandola mi sono detta ‘è questa’. Era inutile provarne altre”.
Leggi anche: Angelina Mango tra le preferite: “Può vincere”. Testo e significato de “La noia”

Ultimo Aggiornamento: 10/02/2024 02:16