Vai al contenuto

Hind non c’è più. La bimba di sei anni palestinese è stata uccisa insieme ai cugini e agli zii

Pubblicato: 10/02/2024 11:45

Hind Rajab è morta. Il corpo senza vita della bambina palestinese di 6 anni scomparsa da quasi due settimane nel mezzo degli scontri a Gaza, è stato trovato insieme a quelli degli altri membri della sua famiglia. Lo ha annunciato Hamas ponendo fine alla speranza di trovare ancora in vita la piccola la cui voce registrata in una drammatica telefonata alla Mezzaluna Rossa era diventata il simbolo del dramma vissuto da decine di migliaia di bambini intrappolati nello scontro tra Israele e le milizie islamiste.

Nelle vicinanze sono stati trovati morti anche due soccorritori della Mezzaluna Rossa Palestinese che erano stati inviati per salvare Hind e i suoi parenti. La Mezzaluna Rossa ha accusato gli israeliani di averli uccisi “deliberatamente”.
Leggi anche: “Ho paura, sono tutti morti vicino a me”: la terribile storia di Hind, bimba di 6 anni scomparsa a Gaza da giorni

Dove è stata ritrovata

I resti di Hind e dei suoi parenti sono stati ritrovati questa mattina in un’auto vicino a una stazione di servizio nel quartiere di Tel al-Hawa, dopo che i carri armati israeliani si erano ritirati dalla zona all’alba. “Hind e tutti quelli che erano nell’auto sono stati uccisi“, ha fatto sapere all’AFP suo nonno, Baha Hamada. “Sono stati trovati da membri della (nostra) famiglia che erano andati a cercare l’auto e l’hanno trovata vicino alla stazione di servizio”, una zona precedentemente inaccessibile a causa della presenza militare israeliana, ha detto.

“Hind è stata uccisa dalle forze di occupazione (israeliane) insieme a tutti quelli che erano con lei in un’auto”, ha confermato in un comunicato il ministero della Sanità di Hamas. La bambina e altri membri della famiglia stavano attraversando Gaza City quando hanno incontrato dei carri armati che apparentemente hanno aperto il fuoco su di loro”.

La telefonata che aveva fatto il giro del mondo

La storia di Hind ha fatto il giro del mondo: la sua voce spaventata che supplicava aiuto, registrata per ore dal centralino della Mezzaluna Rossa Palestinese, rimarrà per sempre un grido inascoltato.

Questa mattina è stata scoperta la terribile verità sulla sparizione della piccola: tutti morti. Hind, i suoi cuginetti e i suoi zii e anche Yousef e Ahmed. Uccisi tutti e l’ambulanza è stata bombardata. All’alba di oggi le truppe israeliane si sono ritirate dall’area e solo da quel momento i parenti sono riusciti a raggiungere la zona di Tel al Hawa, per recarsi alla stazione di servizio in cui si era fermata l’automobile. 
Un ennesimo crimine contro l’umanità.
Leggi anche: Istanbul, prende il ostaggio lavoratori Usa: “Per Gaza”

Ultimo Aggiornamento: 10/02/2024 14:45