Vai al contenuto

Christian Sodano, spuntano le chat dell’orrore: “Farò una strage, servirà l’esercito per fermarmi”

Pubblicato: 18/02/2024 15:15

Sono sempre più macabri e agghiaccianti le rivelazioni sulla strage di San Valentino. Si tratta del duplice omicidio avvenuto a Cisterna di Latina, da cui emergono dettagli che potrebbero ulteriormente aggravare la posizione di Christian Sodano, il finanziere killer che ha ucciso la madre e la sorella dell’ex fidanzata Desyrée Amato.
Leggi anche: Delitto Cisterna Latina, Renéè era amica di Alessia Capasso, uccisa dal padre carabiniere
Leggi anche: Strage di Cisterna, il rapporto intenso tra Desyrée e la sorella minore, Renée, che le ha salvato la vita

La chat dell’orrore: “Farò una strage”

«Servirà l’esercito per fermarmi, farò una strage. Vedrai quanto posso essere cattivo», una frase che si è rivelata corrispondere tremendamente alla realtà, dopo il duplice femminicidio di Nicoletta Zomparelli e Rene Amato. E’ il Corriere della Sera, oggi, a svelare le scioccanti chat su Whatsapp tra la giovane 22enne e l’assassino prima del giorno della tragedia. 

Il terrore provato dalla 22enne non era conosciuto in casa, mentre confidava tutte le sue paure ad un’amica. Ed è proprio dal suo smartphone che sono stati trovati i messaggi che il finanziere le inviava. “Sei una falsa, devi soffrire quanto ho sofferto io”, attaccava lui. “Ti farò tanto male, fosse l’ultima cosa che faccio”.

La giovane terrorizzata provava a farlo rinsavire: «Anche tu alla tua ex hai detto ti amo», i sentimenti cambiano come era successo anche a lui. E lo rassicurava: «Sei davvero importante per me». Poi alla foto inviata da lui di una nocca ferita dopo aver sferrato un pugno per la rabbia lei scriveva: «Devi stare calmo, ca… Fai sempre così, ma quando cresci?». Lui però continuava: «È tutta colpa tua, ormai mi posso anche togliere la vita». Poi la frase più scioccante: «Non sono Dio per giudicare una persona, ma visto che Dio mi ha tolto quelle più care (i genitori, ndr) ne porterò anche io a Dio. E ne porterò molte».

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 18/02/2024 17:16