Vai al contenuto

Sport in lutto, morte ad alta velocità durante una gara

Pubblicato: 22/02/2024 15:58

Stava provando il numero considerato più pericoloso nel mondo delle motocross, Jayden Archer, morto a 27 anni in un terribile incidente a Melbourne. “Jayo” si esercitava per il quadruplo salto mortale.
Leggi anche: Scontro terribile sulla pista Porsche: morto il collaudatore di una moto
Leggi anche: Morta Irene Camber ‘la Signora della Scherma’ italiana: è stata il primo oro femminile alle Olimpiadi

Il terribile incidente

Jayden Archer era una superstar delle motocross perché in carriera si è sempre esposto a grandi rischi, eccitando il suo pubblico. Si allenava a Melbourne, quando è morto. Uno shock per tutto il mondo delle due ruote e per il panorama di Nitro Circus, il format che sfrutta in particolar modo i numeri acrobatici di motocross freestyle in giro per il mondo.

“Jayo era uno dei punti di forza di questo fortunato circuito, famoso per essere stato il primo pilota ad eseguire un triplo salto mortale all’indietro con la sua moto in una competizione”, si legge sui social di Nitro Circus. I media inglesi riferiscono che Jayo stava provando il quadruplo salto mortale. Un trick quasi proibitivo e che quanto pare gli è stato fatale. Non sono stati resi noti i particolari dell’incidente.

Il cordoglio dei colleghi e della famiglia

La notizia è stata data da Nitro Circus. “La famiglia Nitro Circus è in lutto per la perdita di Jayo Archer. Jayo era l’emblema della passione, del duro lavoro e della determinazione. Ha spinto ciò che era possibile fare su una moto da cross a livelli mai visti prima. Un’influenza positiva per coloro che lo circondavano. E soprattutto, un grande essere umano e un amico per tutti noi”.

Travis Pastrana, celebre collega, ha scritto su Jayo: “Mi ha davvero colpito quanto accaduto. Jayo è cresciuto in un’epoca in cui gli sport d’azione erano al massimo, e ha sempre voluto fare grandi cose come il doppio e il triplo. Si alzava ogni mattina alle 4 del mattino e andava in palestra prima del lavoro in modo da poter guidare la sua moto da cross. Quando venne nel Maryland per allenarsi, rimase a casa mia ed era un incredibile modello per i miei figli. Lui è stato prima un grande essere umano, poi un gran lavoratore e terzo un gran figlio di buona donna”.

Una tragedia per la compagna di Archer, Beth King. I due dovevano sposarsi alla fine di quest’anno. La ragazza ha ricevuto da Jayo la proposta di matrimonio proprio in pista, dopo che la perfetta esecuzione di un triplo salto mortale. Sulla riuscita di quel numero, Jayo aveva dichiarato: “Non posso descrivere questa sensazione. Questo è molto più di un trick per me. Ho dedicato tutta la mia vita negli ultimi tre anni a questo momento. Ci sono stati molti ostacoli, ossa rotte e knockout, e lo rifarei 100 volte per riviverlo ancora un momento”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 23/02/2024 14:29