Vai al contenuto

Non si cura contro il cancro pur di far nascere suo figlio: morta a 33 anni

Pubblicato: 15/04/2024 14:34
Treviso cancro morta Azzurra

Una storia terribile e commovente quella di Azzurra Carnelos, di Oderzo, comune della provincia di Treviso. La giovane donna aveva scoperto di essere malata di cancro durante la sua gravidanza. Ma aveva deciso però di rimandare le cure pur di proseguirla. Suo figlio è nato dopo 32 settimane, ma lei purtroppo non ce l’ha fatta ed è morta a soli 33 anni.
Leggi anche: Infarto in gravidanza, morta una mamma di 29 anni: deceduto anche il bimbo che portava in grembo
Leggi anche: Sophie Kinsella, l’annuncio della scrittrice: “Ho un cancro al cervello”

La storia commovente di Azzurra Carnelos

Ad Azzurra Carnelos nel 2019 era stato diagnosticato un tumore al seno. Come ha raccontato lei stessa, la nonna, anche lei morta di cancro, le aveva suggerito in sogno di sottoporsi a tutti i controlli del caso. E così la nipote aveva scoperto quel nodulo maligno e si era sottoposta alle cure indicate dai medici, guarendo da quella prima neoplasia.

A febbraio del 2023 arriva l’annuncio di essere rimasta incinta del compagno Francesco. Ma a luglio, durante uno dei controlli per la gravidanza, i medici le annunciano che quel tumore si era ripresentato. Lei però decide comunque di dare alla luce il piccolo Antonio per poi riprendere la terapia. Ma ormai era troppo tardi.

I funerali di Azzurra Carnelos saranno celebrati nel Duomo San Giovanni Battista di Oderzo mercoledì 17 aprile. I familiari hanno chiesto a tutti di non regalare fiori. Meglio le offerte, che saranno devolute al reparto di neonatologia dell’ospedale di Treviso.
Leggi anche: Valeria Marini, la confessione shock: “A 14 anni rimasi incinta di un 30enne, ho abortito”

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 17/04/2024 14:37