Vai al contenuto

Iran, condannato a morte il rapper Toomaj: partecipò alle proteste per Mahsa Amini

Pubblicato: 24/04/2024 18:02

Il rapper iraniano Toomaj Salehi è stato condannato a morte per “corruzione sulla terra” da un tribunale rivoluzionario. Lo ha detto l’avvocato dell’artista, Amir Raesian, al quotidiano Shargh.

Il musicista 33enne era stato arrestato in passato per accuse relative al contenuto delle sue canzoni mentre nel 2022 era stato incarcerato per avere partecipato alle proteste antigovernative scoppiate in varie città del Paese dopo la morte di Mahsa Amini, la 22enne che ha perso la vita dopo essere stata messa in custodia perché non portava correttamente il velo, obbligatorio in pubblico in Iran. 
Leggi anche: Arrestato il padre di Mahsa Amini (e già rilasciato) nel giorno del primo anniversario della morte della figlia
Leggi anche: Premio Sakharov a Mahsa Amini, la giovane morta in Iran perché non portava il velo

Continua a leggere su TheSocialPost.it