Vai al contenuto

Sondaggi politici, le liste sul filo dello sbarramento: rischiano Renzi-Bonino, Calenda e Avs

Pubblicato: 26/04/2024 22:45

In vista delle prossime elezioni Europee, ci sono tre liste in bilinco, sospese attorno a quella soglia del 4% che segna l’ingresso o meno al Parlamento Ue. Stando ai dati della Supermedia Agi / Youtrend, gli Stati Uniti d’Europa, frutto dell’unione tra Italia Viva di Matteo Renzi e +Europa di Emma Bonino, si attestano attualmente al 4,6%, con un piccolo margine di sicurezza ma in calo di sei decimi rispetto a due settimane fa, quando erano emersi i primi dati sulla lista unica. Più indietro, ma con una tendenza positiva, ci sono Alleanza Verdi Sinistra, con il 4%, e Azione di Carlo Calenda, con il 3,8%. Entrambi registrano un aumento di due decimi rispetto alla Supermedia di due settimane fa.
Leggi anche: Sondaggi politici: il caso Scurati e il 25 Aprile tolgono voti alla Meloni

Previsioni decisamente meno rosee, invece, per altre due new entry che si trovano ancora al di sotto del quattro per cento: Libertà, guidata da Cateno De Luca, si attesta al 2,1%, mentre Pace Terra e Dignità di Michele Santoro raggiunge l’1,8%. Nella parte superiore della classifica dei sondaggi, i primi due partiti stanno invece guadagnando terreno. Fratelli d’Italia torna a vedere un segno positivo che mancava da mesi, consolidando il primato con un aumento di tre decimi e un 27,6%. Il Partito Democratico guadagna due decimi, tornando sopra al 20% (20,1%). Il Movimento 5 Stelle rimane stabile. Dopo il sorpasso delle settimane precedenti, si allarga leggermente il divario tra Forza Italia e Lega (ora di quasi mezzo punto).

La Supermedia YouTrend/Agi è ottenuta mediante una media ponderata dei sondaggi nazionali sulle intenzioni di voto, includendo sondaggi realizzati dall’11 al 25 aprile. Questa ponderazione, effettuata il 26 aprile, tiene conto della consistenza campionaria, della data di realizzazione e del metodo di raccolta dei dati. I sondaggi considerati sono stati condotti da istituti come Demos, Euromedia, Ipsos, Noto, Piepoli, Quorum, SWG e Tecnè.

Supermedia Liste:

FdI 27,6% (+0,3%)
Pd 20,1% (+0,2%)
M5s 16,3% (=)
Forza Italia 8,5% (+0,1%)
Lega 8,1 (-0,1%)
Stati Uniti d’Europa 4,6% (-0,6%)
Verdi/Sinistra 4,0% (+0,2%)
Azione 3,8% (+0,2%)
Libertà 2,1% (=)
Pace Terra Dignità 1,8% (-0,1%)


Supermedia Coalizioni 2022:

Centrodestra 44,2% (-0,8%)
Campo largo (Pd + M5s + Avs) 40,5% (+0,4%)
Centro liberale (Stati Uniti d’Europa + Azione) 8,4% (-0,4%)
Altri 6,9% (+0,8%)

Leggi anche: Torturò e uccise la nonna a soli 14 anni: Sarah Davey esce dal carcere, polemiche nel Regno Unito

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 30/04/2024 13:19