Vai al contenuto

Ragazza scomparsa da cinque notti: trovato lo zainetto vicino casa

Pubblicato: 29/04/2024 08:27
Jensare Ajdari scomparsa Padova

Sta crescendo di ora in ora il timore che a Jensare Ajdari possa essere capitato qualcosa di terribile. La 15enne di origini macedoni, residente a Camposampiero in provincia di Padova, è infatti scomparsa ormai da cinque giorni. Proseguono senza sosta le sue ricerche. Domenica pomeriggio, sul retro del condominio da cui si è allontanata, è stato rinvenuto il suo zaino di scuola. Ma i cani molecolari fatti giungere sul posto per ora non hanno trovato alcuna traccia.
Leggi anche: Padova, 15enne scomparsa da 3 giorni. La madre ipotizza il rapimento: si intensificano le ricerche

Secondo quanto ricostruito finora, il 24 aprile scorso Jensare Ajdari è uscita di casa per andare a scuola, dove sta affrontando un corso per recuperare un anno perso. Ma in quella scuola non ci è mai arrivata e poi non ha più fatto ritorno a casa.

I gravi sospetti della mamma di Jensare Ajdari

“Non riesco più a dormire. – si dispera la mamma della 15enne – Ogni giorno che passa sento nel cuore un dolore immenso perché temo che mia figlia sia stata spinta con la forza a non rientrare a casa. Dopo aver provato a contattare centinaia di volte mia figlia al telefono, dalla sua utenza ho ricevuto un messaggio in cui mi ha scritto che era viva e di non preoccuparsi. Non posso essere felice di questo messaggio perché mi è arrivato scritto in maiuscolo, mentre mia figlia mi ha sempre scritto in minuscolo. Ipotizzo che qualcuno, probabilmente maggiorenne, stia tenendo mia figlia segregata e le abbia rubato il telefono. Sono quasi certa che quel messaggio non l’abbia scritto lei”.

“Sabato sera per un attimo ho pensato che l’incubo fosse finito. – prosegue la donna – Mi ha contattato una ragazza da Bassano riferendomi che aveva fermato una ragazza che sembrava a tutti gli effetti mia figlia. È stato effettuato un accertamento da parte delle forze dell’ordine, ma si è trattato di un falso allarme. Mi rivolgo a chiunque possa aver rapito mia figlia e la stia tenendo lontana dalla sua famiglia. Vi prego, lasciatela ritornare a casa. È solo una bambina, non è abituata a dormire fuori casa. Tutto quello che sta accadendo è terribile, Voglio riabbracciarla e riprendere una vita normale. Sono pronta anche a perdonare chiunque abbia portato via Jensare, ma vi prego di lasciarla andare”, conclude con questo appello.
Leggi anche: Scomparsa la figlia adolescente di una coppia di miliardari

Continua a leggere su TheSocialPost.it