Vai al contenuto

La piccola Sofia investita e uccisa ad un anno e mezzo fuori dall’asilo

Pubblicato: 03/06/2024 18:19

A investire la bambina e la sua nonna è stata la nonna di un bambino di prima elementare mentre faceva retromarcia. La bambina è deceduta poco dopo il ricovero nel reparto Pediatrico del Civile di Brescia. Stava uscendo dall’asilo accompagnata dalla nonna, quando un’altra nonna arrivata per portare a casa il nipotino le ha investite facendo retromarcia.
Leggi anche: Sofia Archetti investita e uccisa dal suv, la nonna alla guida sconvolta: “Non l’ho vista”

Leggi anche: Treviso, donna in bici travolta da un furgone e sbalzata nel fiume Botteniga

È morta così a Brescia, il pomeriggio di lunedì 3 giugno, Sofia Archetti; la bimba aveva un anno e mezzo. Il dramma si è consumato poco prima delle 16 in viale Caduti del Lavoro, nel parcheggio dell’asilo Little England, un comprensorio scolastico con scuola materna, elementare e media.

Schianto tremendo contro una bambina di un anno

La piccola Sofia è stata soccorsa tempestivamente dai medici del 118, ma è stata trovata in arresto cardiocircolatorio. Trasportata d’urgenza nel reparto Pediatrico degli Spedali Civili di Brescia, è deceduta poco dopo il ricovero. La nonna di 80 anni che l’accompagnava ha riportato traumi alle gambe e alle braccia ed è stata trasportata in codice giallo all’ospedale Sant’Anna.

L’incidente è avvenuto quando la nonna di un bambino di prima elementare, mentre faceva retromarcia, non si è accorta della presenza della bambina e della sua nonna, investendole. La piccola è stata trovata in arresto cardiocircolatorio, ospedalizzata con manovre di rianimazione in corso al Pediatrico degli Spedali Civili di Brescia. La donna che la accompagnava, 80 anni, ha riportato traumi agli arti inferiori e superiori ed è stata traportata in codice giallo all’ospedale Sant’Anna di Brescia.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 05/06/2024 12:15