Vai al contenuto

Mistero nel deserto del Nevada. Cosa ha trovato la Polizia. “E’ in una zona quasi irraggiungibile” (VIDEO)

Pubblicato: 20/06/2024 16:42

Non è la prima volta che succede (i precedenti sono datati 2020 e 2021 in California, in Galles e in Romania, in pieno periodo Covid), ma ha subito alimentato il mistero. Stiamo parlando di uno strano ritrovamento effettuato dalla Polizia di Las Vegas in pieno deserto del Nevada. Per l’esattezza, nel mezzo del Parco Naturale Desert National Wildlife Refuge. Le autorità, con grande sorpresa, hanno rinvenuto in una zona definita “difficilissima da raggiungere” un misterioso monolite in materiale riflettente. L’installazione, secondo le teorie più accreditate, dovrebbe far parte di un progetto artistico di cui non si conoscono gli autori né le finalità. Esattamente come era successo in occasione degli scorsi ritrovamenti di monoliti simili, nessuno ne ha rivendicato la realizzazione né l’installazione. Che rimane perciò un’enigma al quale, per ora, non esiste una risposta ufficiale.

<>

La superficie dell’oggetto riflette la natura circostante, rendendo ancora più difficile la sua individuazione. Qualcuno ha fatto notare la similitudine con il manufatto protagonista del film di Kubrick 2001: Odissea nello Spazio, che forse è la vera ispirazione degli autori di queste installazioni. Caratteristica comune delle apparizini di questi oggetti è che sono quasi sempre stati trovati in zone poco abitate, se non addirittura isolate. Era stato così con la struttura scoperta casualmente in cima a una collina del Galles da parte di un escursionista. Ed è ancora più enigmatico il luogo scelto per quest’ultima opera. “L’installazione si trova in una zona estremamente remota del parco“, hanno infatti comunicato le autorità. Che ora, proprio per la difficoltà a raggiungere quei luoghi, sono preoccupate per il prevedibile afflusso di turisti e di curiosi, impazienti di ammirare l’oggetto misterioso.

Continua a leggere su TheSocialPost.it