sanremo

Dal 5 al 9 febbraio avrà si svolgerà il consueto appuntamento con il Festival della Canzone Italiana a Sanremo. La costa ligure si adorna a festa, le corelle dei fiori cominciano a schiudersi e vengono stilati i primi totonomi dei SuperOspiti. 

E mentre l’attesa per l’evento cresce di giorno in giorno, dal momento dell’ultima conferenza stampa si gonfiano anche le polemiche.

Giorgia, Elisa, Bocelli e figlio

A meno di un mese già si fa largo una super tripletta di esibizioni, tra quelli che saranno i Super Big di questa 69° edizione del Festival di Sanremo. Né per Elisa, né per Giorgia è la prima volta all’Ariston nelle vesti di ospiti di onore.  FunFact: nel 2001, Giorgia ed Elisa parteciparono a Sanremo, guadagnandosi il podio, Elisa al primo posto con Luce e Tramonti a Nord Est, e Giorgia al secondo posto con Di Sole e di Azzurro. Il debutto di Giorgia arriva proprio tra le Nuove Proposte del Sanremo 1993, con un battesimo di fuoco: il brano divenuto celebre E Poi. 

elisa-e-giorgia

Elisa e Giorgia. Fonte foto: Spetteguless

Accanto a questi nomi altisonanti che hanno scritto la storia del Festival spunta anche quello di Andrea Bocelli, che non sarà solo sul palco dell’Ariston. Accanto a lui il figlio Matteo che ormai è già fenomeno.

Andrea Bocelli e il figlio Matteo

La strada per Sanremo

Insomma il cammino per la città dei fiori e della canzone italiana è ormai cominciato ed è a buon punto. Si stanno distribuendo le carte in tavola, con il mazziere Claudio Baglioni che è al suo secondo mandato per il Festival, e i suoi e gli aiutanti croupier, Virginia Raffaele e Claudio Bisio, spiegati al suo fianco, in tutto e per tutto.

Ma la strada è ancora lunga e impervia, ma soprattutto disseminata di rischi polemici. Qualche mina sotto i loro piedi è già scoppiata e anticipano un’edizione davvero incredibile.