italiana ferita parigi medici ottimisti

Angela Grignano, la giovane italiana rimasta gravemente ferita nell’esplosione avvenuta ieri nel centro di Parigi, è stata sottoposta al secondo intervento della giornata, il terzo da quando è stata ritrovata. I medici, che stanno facendo di tutto per salvarle la gamba, si sono detti ottimisti riguardo l’esito dell’intervento. Nel pomeriggio, prima di sottoporsi all’operazione, la lieta notizia: Angela ha aperto gli occhi e riconosciuto la sua famiglia. Sale il bilancio delle vittime, oggi è stato trovato il corpo di una quarta persona, mentre la conta dei feriti resta stabile.

Nuova operazione per Angela, l’italiana rimasta ferita a Parigi

La 24enne originaria di Trapani ha superato con successo anche il secondo intervento, a darne l’annuncio il fratello di lei, Giuseppe, attraverso Facebook.

I medici ci hanno rassicurato che l’operazione è andata più che bene – scrive Giuseppe – sono molto contenti e ottimisti”. Salvo complicazioni i medici sono riusciti a salvare la gamba della giovane.

Angela, la giovane italiana rimasta gravemente ferita nell'esplosione

Angela, la giovane italiana rimasta gravemente ferita nell’esplosione. Credits: ANSA

Secondo quanto si legge su Ansa, Angela è stata tenuta in coma farmacologico fino a poco prima del secondo intervento.

Prima dell’operazione infatti la ragazza si è svegliata e ha riconosciuto la nonna che si trovava al suo fianco.

L’esplosione e le vittime: il bilancio sale a 4

Sale a 4 il bilancio delle vittime della terribile esplosione che ha sconvolto il centro di Parigi. L’intero quartiere dell’Opera è stato scosso da una deflagrazione, avvenuta in una boulangerie a seguito di una fuga di gas, che ha provocato persino l’incendio in un palazzo. Alle 8.30 di ieri mattina i vigili del fuoco si sono recati sul luogo, in rue Trevise, a seguito della segnalazione di un forte odore di gas, poco dopo la deflagrazione.

Le immagini successive alla terribile esplosione. Credits ANSA

Le immagini successive alla terribile esplosione. Credits: ANSA

Oggi è stato trovato il corpo di una quarta vittima, si tratta di una donna. Quest’ultima va a sommarsi ai due vigili del fuoco e alla turista spagnola ritrovata ieri. La conta dei feriti resta intorno ai 50 di cui 10 in gravi condizioni. Sul luogo si trovavano anche altri 3 italiani. Si tratta di due inviati del programma Cartabianca, un videomaker, Valerio Orsolini e un giornalista, Claudio Papaianni a Parigi per seguire le manifestazioni dei Gilet Gialli e un giornalista di Agorà, Matteo Barzini.