TV e Spettacolo

Trentini e Celli, i protagonisti dello scandalo gridano la loro verità

Trentini e Celli, i loro nomi in questi giorni risuonano agli onori della cronaca scandalistica a causa della vicenda che vede coinvolto Riccardo Fogli, il naufrago vittima di presunto tradimento. Ad infiammare le pagine di del gossip è stato Fabrizio Corona, che ha lanciato lo scoop asserendo di essere in possesso di prove concrete che […]
giampaolo-e-karin

Trentini e Celli, i loro nomi in questi giorni risuonano agli onori della cronaca scandalistica a causa della vicenda che vede coinvolto Riccardo Fogli, il naufrago vittima di presunto tradimento. Ad infiammare le pagine di del gossip è stato Fabrizio Corona, che ha lanciato lo scoop asserendo di essere in possesso di prove concrete che incriminano la moglie fedifraga. A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato il reality di cui Fogli è protagonista. La produzione ha invitato il Re dei Paparazzi ad inviare un videomessaggio al cantante, poi mandato in onda durante quella che è stata definita una delle pagine più tristi della tv.

Alla visione delle immagini trasmesse dal reality nella puntata del marzo, l’indignazione è esplosa furiosa. Il web ha trovato disumana la pubblica umiliazione di Riccardo Fogli. E assieme al pubblico anche molti vip si sono schierati dalla parte del naufrago, da Belén a Barbara D’Urso. Ora però sono i diretti interessanti, Karin Trentini e Giampaolo Celli a raccontare la loro verità.

Il messaggio di Karin per Fogli

La Trentini, che appena accusata di tradimento è volata in Honduras per rassicurare il marito, è notoriamente una personalità riservata.

Fino ad ora, la signora Fogli non ha voluto rilasciare molte dichiarazioni a riguardo. Tuttavia sui social non vuole perdere l’occasione di far sentire la sua vicinanza al marito lontano, provato non solo dalle prove di sopravvivenza dettate dall’Isola dei Famosi, ma anche dalla gogna. Così in questi giorni è apparso sul suo profilo Instagram una loro vecchia foto.

Karin Trentini
Il post di Karin Trentini

Non lo sanno che tutto questo ci fortificherà” scrive la Trentini a margine dello scatto.

Se ti avessi qui sarebbe diverso, sarei più forte. Chi non ha amore dentro vuole toglierlo agli altri “.

Lo sfogo di Celli

Giampaolo Celli, stilista di abiti di sposa, invece sta da giorni contestando le accuse che gli sono state rivolte. In un’intervista rilasciata al Mattino ha ribadito: “Conosco Karin da anni ma non siamo mai stati insieme“. Ma il suo livore è indirizzato anche al programma: “L’Isola dei Famosi è stata un flop, il programma non andava e l’unico modo per rialzare gli ascolti era mettere su questa messinscena. Io, la mia famiglia, Riccardo Fogli e sua moglie: siamo tutte vittime di questo linciaggio mediatico“.

corona-e-celli
Fabrizio Corona e Giampaolo Celli

Poi prosegue esponendo la sua versione dei fatti. “Io conosco Fabrizio e non Corona che è cosa diversa da 20 anni. Se io parlo con un amico e mi confido rimane lì. Se poi tu metti la maschera Corona e travisi le cose è uno schifo.Feci un’intervista tramite lui 15 giorni fa poi ritrattai proprio perché non mi piaceva come erano stato affrontate le cose“.

Infine sentenzia: “Quelle foto le ha fatte uscire la moglie di Fogli in buona fede, poi alcuni giornali di gossip l’hanno prese e fatte passare come tradimento. Se Fogli non fosse stato all’Isola quelle foto sarebbero valse un euro: così, travisate, invece valgono molto di più.

L’isola è stata un flop“.

Il post su Facebook

La voce di Celli però risuona anche sul suo profilo Facebook, dove scrive: “I miei sforzi per far emergere la verità e per difendere la mia famiglia sono vanificati quotidianamente da persone che pensano e scrivono al solo fine di screditarmi. Spero sinceramente che le voci infondate possano cessare presto“.

post-di-celli
Il post su Facebook di Giampaolo Celli

Poi prosegue: “Mi dissocio anche da tutte quelle persone che usano il mio nome e hanno un comportamento irrispettoso nei confronti di terzi.

Mi sono già adoperato per diffidare chi ha usato la mia immagine e il mio nome in maniera inopportuna. Spero che questa faccenda in cui mio malgrado mi vede coinvolto volga al termine I miei sforzi per far emergere la verità e per difendere la mia famiglia sono vanificati quotidianamente da persone che pensano e scrivono al solo fine di screditarmi“.

Potrebbe interessarti