donna incinta

A 31 anni, era già moglie e madre da tanto tempo quando si è ritrovata a dare ripetizioni a quale ragazzino di pochi anni più grande di suo figlio. E, quando lo ha incontrato, e se n’è innamorata a tal punto da non sentire neanche il bisogno di nascondersi più di tanto. Tanto che, come riportano alcune testate, andava in giro vantandosi orgogliosamente di come quel bambino somigliasse al ragazzino molto più che a suo marito. 

Il marito è al suo fianco

La donna, attualmente, è chiusa in casa così come lo è suo marito che, nonostante il tradimento, le denunce, il giudizio dell’opinione pubblica, non ha mai abbandonato il fianco della moglie. Anche dopo il Dna, almeno pubblicamente, ha dichiarato amore per quel bambino nato da un rapporto con un ragazzino di 15 anni (14 al momento del concepimento).

Molecola di DNA
Molecola di DNA, immagine di repertorio.

Orgogliosa di quella gravidanza

Nonostante l’anonimato che Procura e legali hanno richiesto a gran voce, Prato non è una città tanto grande da non permettere la fuga di notizie e ora c’è chi conosce la donna ed ha deciso, a quanto pare, di parlare, raccontando dettagli inquietanti. Come quello dei commenti che la 31enne faceva con le sue amiche: “Era lei a farci notare la somiglianza del neonato con lo studente che andava a fare lezioni a casa sua. Quel piccolino nato ad agosto, così chiaro, era diverso da tutti di loro. E lei non lo nascondeva, anzi”, racconta una di loro. “Hai visto quanto somiglia al ragazzino?”, avrebbe detto, orgogliosa.

Il ragazzo lo sapeva

La donna, quando ha scoperto di essere incinta, ne è stata felice ed ha deciso di tenere ad ogni costo quel bambino che poi è nato e cresciuto, ed adesso ancora non sa che il volto del padre che ha conosciuto finora non è quello del genitore biologico. Lo sa però proprio il 15enne che si è rivelato essere suo padre, e che sapeva della gravidanza. I suoi genitori lo avevano visto diventare sempre più taciturno e triste, finché, un passo dopo l'altro, non aveva raccontato loro tutto.