Scomparsi

Milano, Katia è scomparsa: nessuna notizia della 15enne

Di Katia non si hanno notizie da giorni e la sua famiglia è angosciata dall'idea che possa esserle successo qualcosa. La ragazzina di appena 15 anni si è allontanata dalla sua casa a Cinisello Balsamo senza alcun documento e senza cellulare
primo piano della 15enne Katia

Da martedì 16 aprile non si hanno più notizie di Katia, una ragazzina di 15 ani che risulta essere scomparsa, svanita dal nulla dal dove viveva, Cinisello Balsamo. Non ci sono indizi che lasciano credere che possa trovarsi in un punto specifico o che possa avere avuto l’intenzione di allontanarsi volontariamente. Le poche informazioni che filtrano è che la ragazzina potrebbe aver deciso di allontanarsi dopo essere stata messa in punizione dalla madre. I genitori e i familiari hanno voluto rivolgersi anche al noto programma televisivo, Chi l’ha visto?.

Katia, 15enne scomparsa a Cinisello Balsamo

Era martedì 16 aprile e Katia si trovava a casa con la madre, nella loro abitazione a Cinisello Balsamo.

Tra di loro, per motivi che non è dato conoscere, è scoppiata una lite al termine della quale la madre aveva deciso di mettere in punizione la figlia. Uscita di casa, forse con la scusa di buttare la spazzatura, di Katia da quel momento non si ha più alcuna notizia. La ragazza ha compiuto da non molto 15 anni e frequentava l’Itis Cartesio di Milano.

L’appello Facebook di Penelope Lombardia

L’appello è stato diramato dai familiari che hanno voluto rivolgersi all’associazione Penelope Lombarda e al programma televisivo Chi l’ha visto?.

La ragazzina, alta circa 1 metro e 50 e di 50 kg di peso più o meno, al momento della scomparsa indossava dei semplici blue jeans, una magliettina bianca con sopra una giacca nera, scarpe bianche e uno zaino blu. Con sé no dovrebbe avere nulla: nessun cellulare e nessun documento. Come si legge nell’appello diffuso sulla pagine Penelope Lombardia: “Chiunque dovesse vederla può contattare le forze dell’ordine al 112 o l’Associazione Penelope Lombardia al 380.7814931“.

Ancora sulle tracce di Sharon Giarnotta

È stata invece ritrovata Myriam, la ragazza che lo scorso 8 aprile era scappata da una comunità per minori ad Aulla, in Lunigiana. La 16enne era scomparsa dopo essere uscita da scuola, in provincia di Massa Carrara. Si rimane invece tuttora alla ricerca di Sharon Giarnotta, la ragazza di 17 anni anche lei allontanatasi da una comunità per minori lo scorso 10 aprile. La ragazza è cercata su tutto il territorio di San Giuseppe Jato, in provincia di Palermo.

*immagine in alto: Chi l’ha visto?

Potrebbe interessarti