primo piano di paolo bonolis

È una terribile notizia quella giunge in queste ore e che ha per protagonista l’amato conduttore di Mediaset, Paolo Bonolis. Bonolis avrebbe dovuto presenziare sabato 4 maggio al Festival della Tv di Dogliani ma è già giunta la comunicazione che informa dell’assenza del conduttore.

Annullata la partecipazione anche della Gruber

La comunicazione è giunta su Facebook, precisamente sulla pagina dell’evento a cui sabato avrebbe dovuto presenziare. “Purtroppo ci dispiace comunicarvi che Paolo Bonolis – scrive l’organizzazione sui social – E Lilli Gruber non saranno presenti al festival a causa di problemi familiari.

Il panel previsto per sabato 4 maggio alle 21 è annullato, mentre il panel l’Europa questa sconosciuta’ di domenica 5 maggio alle 11.:30 – si legge nel comunicato – Sisvolgerà regolarmente con Massimo Giannini e Giulio Tremonti“. Non è dato sapere al momento che tipo di lutto, nello specifico, abbia colpito Bonolis. A confermare che il conduttore romano è stato colpito da un lutto famigliare sarebbe TvZap che parla di “improvvisa perdita“.

La foto della moglie Sonia

Intanto sui social, fiocca anche una fotografia pubblicata da Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis.

Nell’inquadratura si vede una rosa rossa ma quello che colpisce è soprattutto la didascalia: “Se si potesse non morire…“. Leggendo i commenti di alcuni utenti scritti poco dopo sotto lo scatto pubblicato dalla Bruganelli, si apprende da alcune parole lasciate da conoscenti e amici che la triste scomparsa potrebbe riguardare padre della donna e dunque il suocero del conduttore romano.

Visualizza questo post su Instagram

Se si potesse non morire…

Un post condiviso da Sonia Bruganelli (@soniabrugi) in data:

*immagine in alto: fonte/Instagram Paolo Bonolis

Un periodo difficile per Paolo Bonolis

Un periodo emotivamente difficile per Paolo Bonolis, sottoposto a forte stress anche in ambito lavorativo. Non sono trascorsi troppi giorni dal drammatico incidente ad un concorrente di Ciao Darwin 8 – Terre Desolate.

Un concorrente di circa 50 anni ha riportato gravi lesioni proprio mentre registrava una delle ultime puntate di del programma, nel corso della sfida tra le squadre alla prova del Genodrome. Durante la corsa sui rulli, il concorrente è drammaticamente caduto provocandosi lesioni che rischiano tuttora di fargli perdere l’uso delle gambe. A seguito di questo triste episodio hanno fatto discutere le decisioni prese sul momento da Mediaset, una polemica sollevata soprattutto dalla famiglia del concorrente che ha puntato il dito contro la produzione che non avrebbe deciso di interrompere la registrazione di fronte al grave incidente.

Sul caso aveva aperto un’inchiesta anche la Questura di Roma.

L’incognita della puntata del 3 maggio

A distanza di qualche giorno è arrivata anche l’ufficialità circa l’eliminazione dell’intera prova del Genodrome: non è affatto la prima volta che la sfida viene sottoposta al vaglio di chi l’ha da sempre reputata molto pericolosa, troppo per il fine puramente ludico che dovrebbe avere. Per questa ragione, trapela dall’AdnKronos, la produzione avrebbe deciso di recidere il Genodrome dal programma all’istante e non è detto che già questa sera, 3 maggio, non vada in onda una nuova puntata di Ciao Darwin del tutto priva dell’ambita sfida.

Assente anche Lilli Gruber

Anche la collera dei familiari del concorrente sembra essere stata placata da Mediaset che, attraverso un comunicato stampa, avrebbe così dichiarato di aver preso contatti con la famiglia manifestandogli la propria vicinanza. Come però anticipato, Bonolis non sarà l’unico grande assente al Festival, anche la Gruber non prenderà parte all’evento sebbene in molti avessero già fantasticato sul suo ritorno a Dogliani. Per quanto riguarda la giornalista però, le informazioni che circolano non svelano il motivo della sua assenza ma spiegano, come per Bonolis, che non sarà presente per motivi strettamente familiari.