prati signoretti

È Federica Panicucci la sciabolata finale su Pamela Prati, in uno studio infuocato di Mattino 5. La conduttrice e i suoi ospiti affrontano l’affaire Mark Caltagirone, ineffabile presunto marito della showgirl.

Pamela Prati è andata troppo oltre?

Riccardo Signoretti non ha dubbi che la storia del matrimonio stia cedendo: “Qui bisogna trovare il maniglione antipanico per la via d’uscita da questa vicenda. Mentre prima si pensava a una cosa divertente, poi sono arrivate le adozioni dei bambini, le minacce con l’acido, il rapporto che si sta incrinando tra Pamela Prati e le sue agenti“. Il direttore di Nuovo ricorda che l’avvocato della showgirl ha presentato un esposto contro le due agenti.

Anche qui qualcosa scricchiola“, commenta. Il pronostico di Signoretti desta scalpore: “Per me potrebbe finire con Pamela che a un certo punto si sveglia e dice di essere vittima di una macchinazione ma di non c’entrare niente“.

Federica Panicucci a Mattino 5
Federica Panicucci a Mattino 5

Panicucci ci ricorda che in un’intervista a Chi, la pittrice incaricata di fare i ritratti ha dichiarato di aver ricevuto una telefonata di disdetta perché il figlio di Caltagirone starebbe facendo la chemio. “Stiamo andando in un terreno che forse è un po’ troppo pesante“, è il pensiero della conduttrice, e come non condividerlo?

La distruzione dei camerini

Riccardo Signoretti racconta poi di quello che non si è visto nei camerini di Live – Non è la D’Urso. “La parte più divertente. Pamela Prati che andava in bagno, scappava dalle uscite laterali, ha detto che chiamava i Carabinieri. Pamela Prati deve avere questi atteggiamenti nei confronti di professionisti della televisione e di milioni di telespettatori?“, si chiede. Per il giornalista non ci sono dubbi, la storia del matrimonio è una montatura orchestrata per finire sui giornali.