Eliana Michelazzo confessa Io sono malata mentalmente, voglio curarmi

Ogni giorno ci sono aggiornamenti su l’affaire Pamela Prati. Ogni giorno nuove rivelazioni per una bomba scoppiata ormai da qualche mese e che va avanti come una soap opera. Adesso è il turno di Eliana Michelazzo, una delle due agenti della showgirl. Anche lei sarebbe stata vittima di un raggiro. Ha ribadito che Pamela Perricciolo ha ingannato anche lei. Ma ora vuole solo pensare a curarsi perché è malata.

La scioccante rivelazione

Durante un’intervista rilasciata a Giada Di Miceli, Eliana Michelazzo è scoppiata più volte a piangere, continuando a sostenere la propria innocenza.

Delusa dalle affermazioni di Pamela Prati, la ragazza ha confessato di essere distrutta dal presunto plagio della Perricciolo. Per questo motivo sarebbe in cura da uno psicologo: “Io ora farò le mie sedute psicologiche. Io sono malata mentalmente. Sono una persona, ho un cuore e me l’hanno distrutto. Non mangio, sono dimagrita. Da sola non ci sto, ho il terrore“. E, a proposito della storia con il fantomatico Simone Coppi ha detto: “Sono sempre una donna, non è giusto che mi trattano così. Ogni giorno scopro qualcosa che mi fa male.

In questo momento voglio solo abbracci. Perché tutto questo male? Non lo merito. Ero talmente entrata in questo meccanismo, che non ho mai tradito Simone“. 

Eliana Michelazzo. Immagine: Eliana Michelazzo/Instagram
Eliana Michelazzo. Immagine: Eliana Michelazzo/Instagram

Ha tagliato i ponti con “donna Pamela”

Donna Pamela, come si fa chiamare sui social Pamela Perricciolo, avrebbe ferito anche i sentimenti di Eliana Michelazzo, oltre che quelli della Prati. “Mi passerà, il medico mi aiuterà. Sono molto arrabbiata con donna Pamela, perché ogni giorno apro un tassello che mi porta molto dolore. Ora l’ho bloccata, non voglio più avere nulla a che fare con lei“, ha detto la Michelazzo.

La quale ha anche aggiunto: “Donna Pamela è l’unica ad aver visto Simone Coppi e Mark. Il suo scopo? Era monitorare il cervello delle persone“. Eliana ha parlato di un vero e proprio controllo psicologico e fisico: “Io avevo il telefono sotto controllo e camminavo con qualcuno che mi seguiva. Per anni sono andata avanti così, dovevo dire quando uscivo e dove andavo al mio compagno virtuale, o a Pamela“.

Da sinistra a destra: Pamela Perricciolo, Pamela Prati e Eliana Michelazzo. Immagine: Eliana Michelazzo/Instagram
Da sinistra a destra: Pamela Perricciolo, Pamela Prati e Eliana Michelazzo.
Immagine: Eliana Michelazzo/Instagram

L’accusa

Dopo aver smentito la notizia sulla storia d’amore con la Perricciolo, Eliana Michelazzo ha lanciato un’accusa molto forte: “Non so chi c’è dietro tutto questo, è un manicomio. Ho denunciato donna Pamela, perché tutto arriva a lei. Se lei ha qualcuno dietro, è meglio che queste persone escano. Sono sicura che c’è qualcuno dietro“. Ha anche sostenuto di non essersi inventata mai nulla dal momento che “con Simone ci ho parlato al telefono una volta. Per questo dico che c’è qualcuno dietro. Chi è quest’uomo con cui ho parlato al telefono e che si è spacciato per Simone?

“. E ha concluso il suo sfogo ammettendo: “Non sto bene e voglio curarmi. Ora voglio pensare a me, è la cosa più importante“.