Primo piano di Mara Venier

C’è un alone di tristezza nella spumeggiante vita di Mara Venier, che ha inciso un solco profondo nella sua recente storia. È il dolore per la morte della madre, Elsa Masci, che ha voluto ricordare con un commovente post dedicato al 4° anniversario della sua scomparsa. Tra loro un rapporto speciale, fatto di amore e tanta complicità, che la conduttrice non potrà mai dimenticare. Stretti intorno alla sua sofferenza, migliaia di follower hanno accompagnato la regina di Raiuno nel difficile percorso della memoria.

Mara Venier ricorda la madre Elsa

Non è la prima volta che Mara Venier fa i conti con il suo dolore per la madre Elsa, morta nel 2015 dopo una vita spesa a occuparsi della famiglia.

Più volte, la conduttrice ha sviscerato la sofferenza tra i suoi ricordi, lasciando un ritratto agrodolce della sua storia.

Elsa Masci si è spenta dopo aver lottato contro l’Alzheimer, malattia che ha trasformato la sua esistenza e quella dell’adorata figlia. Su Instagram, a 4 anni dal lutto che l’ha colpita, la conduttrice di Domenica In ha deciso di dedicarle un tenerissimo pensiero.

Mammina mia, oggi sono quattro anni….. mi manchi sempre di più….“: sono queste le parole che scaldano i cuori dei fan e restituiscono la dimensione di un legame profondissimo.

Il messaggio di Rita Dalla Chiesa e Nicola Carraro

Tra i tantissimi commenti alla foto pubblicata da Mara Venier, che la vede mano nella mano con mamma Elsa nel giorno delle sue nozze, spunta quello della collega e amica Rita Dalla Chiesa.”E sempre di più’ ti mancherà… Maramia. Ma c’è. Ecco, questa è l’unica certezza che continuo a portarmi dentro. Un abbraccio forte“.

Parole di conforto e solidarietà per la tragica perdita, un dolore che la figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa conosce bene. Anche l’ex moglie di Fabrizio Frizzi ha vissuto difficili momenti, prima di tutto per la scomparsa dei suoi genitori.

Tra le tante dimostrazioni di affetto spunta anche la dolce dedica del marito della Venier, Nicola Carraro, che a Instagram ha affidato un commento sulla suocera: “Grande Elsa, una persona meravigliosa“.