marina-influencer-scomparsa-mistero

Marina Joyce, influencer e youtuber londinese di 22 anni, è scomparsa il 31 luglio. L’associazione Missing People ha denunciato per prima la sua sparizione, così la polizia di Londra ha incominciato a cercarla. Dopo 11 giorni, sbucano delle indiscrezioni da parte del suo ragazzo, che assicura che la ragazza sta bene. Nelle ultime ore anche la polizia ha dichiarato di averla localizzata, e che la ragazza è sana e salva. Ma sulla sua scomparsa ci sono molti aspetti controversi e misteriosi.

La testimonianza del suo ragazzo

L’ultima volta che è stata vista era il 31 luglio, uscendo dalla sua casa di Londra.

Da allora si son perse le sue tracce, fino ad oggi. Restano ancora tanti aspetti da chiarire, tuttavia. Dove sia stata, cosa sia successo in questi giorni, se il suo ragazzo ha avuto un ruolo in tutta la faccenda. Brandon Mehmed, il suo ragazzo, anch’egli influencer, nelle ultime ore ha infatti più volte twittato del ritrovamento di Joyce. Inoltre, specifica di aver collaborato con la polizia e di rigettare ogni accusa contro di lui.

Chi è l’influencer Marina Joyce

Marina Joyce è divenuta famosa grazie ai suoi video su make-up e abbigliamento. Dopo aver conquistato il Regno Unito, i suoi follower si sono moltiplicati in tutto il globo.

Il suo canale di youtube conta oltre due milioni di iscritti. E tutti questi fan, insieme alla sua famiglia, erano in apprensione a causa della sua strana scomparsa. Già nel 2016 era capitata una situazione controversa con la youtuber. In alcuni video la si vedeva con lo sguardo perso e alcuni lividi. Subito si pensò al peggio, a storie di abusi, violenze e rapimenti. Ma dalle indagini successive non emerse niente del genere. La verità, oggi come allora, resta immersa nella nebbia.

Immagine in evidenza: Twitter