nadia toffa in piscina

Questa mattina l’ultimo saluto, ufficiale, avvenuto all’interno del Duomo di Brescia dove sono accorse centinaia di persone per salutare la iena per eccellenza, la giornalista Nadia Toffa, morta a soli 40 anni, portata via alla vita da un cancro. A ridosso della commovente celebrazione, Le Iene pubblicano sui propri canali il loro ultimo saluto alla collega, un breve filmato che racchiude in sé il suo stesso, simbolico, significato.

L’ultimo saluto de Le Iene

Nessuna parola se non un “Ciao Nadia“, a cui viene allegato un breve video. Un minuto e 19 di filmato in cui la camera è ferma sulla sagoma di Nadia Toffa intenta a ballare sulla spiaggia.

Alle sue spalle il tramonto e in sottofondo i bassi di una cassa. Ondeggia, leggera, come una libellula nel vento la Toffa, ripresa inconsciamente da chi non sapeva che un giorno proprio questo filmato si sarebbe caricato di tutta la simbologia del momento. “Una sintesi meravigliosa, non potevate salutarla in un altro modo migliore… uno splendido angelo che danza sulle note della vita! Resterai sempre impressa nei nostri cuori“, citando uno tra i mila commenti giunti al di sotto del video pubblicato in queste ore, proprio poco dopo il funerale.

GUARDA IL VIDEO:

Questa mattina i funerali di Nadia Toffa

Sempre questa mattina i funerali in quel di Brescia, la città della giornalista che in un momento così doloroso si è stretta attorno alla famiglia della Iena.

E se da Iena ha lasciato il segno in vita, così da Iena se ne è andata con un’immancabile cravatta nera posta sulla bara bianca, simbolo di tutta la sua professionalità e della “sete di verità“, parole riprese dall’omelia di Padre Patriciello, accorso dalla Terra dei Fuochi per rendere omaggio a colei che alla sua terra dedicò tempo e lavoro.

*immagine in evidenza: Nadia Toffa. Fonte/Instagram Nadia Toffa (dimensioni modificate)