lo stromboli che erutta

Di questi momenti una notizia che preoccupa i cittadini siciliani. Sembra infatti che poco dopo lo scoccare delle 12 sia stata udita una forte esplosione arrivata proprio dallo Stromboli.

Lo Stromboli è sveglio: una nuova eruzione

Un forte boato ad anticipare l’eruzione: le notizia arrivano direttamente dallo Stromboli. Non solo il vulcano siciliano è ancora sveglio ma sembra che la sua attività sia in continuo fermento. Erano da poco scoccate le 12 di questa mattina quando, secondo quanto filtrato dalle agenzie stampa locali, i testimoni avrebbero udito un forte boato – più intenso rispetto a quella percepita a luglio – arrivato dallo Stromboli.

Una forte esplosione che ha provocato anche la caduta e il riversamento di materiale vulcanico tra cui cenere e sabbia dal vulcano. Le informazioni che riescono a filtrare sono poche ma non sembrano essere stati rilevati al momento danni né alle persone né alle cose.

Paura fra i turisti: ancora presto per giudicare l’entità

Sono numerose in questo momento le fotografie che arrivano dalla Sicilia del vulcano, ripreso generalmente mentre una fitta nube di fumo si leva in cielo dal cratere dello Stromboli.

Come segnalato anche dai Vigili del Fuoco che si trovano sul luogo, non c’è in questo momento alcuna persona in pericolo e non risultano esserci stati danni. L’unica segnalazione riguarda i diversi incendi che si sono sviluppati sui versanti del cratere.

Gli esperti monitorano la situazione e non si esprimono ancora nel giudicare l’entità dell’accaduto. La preoccupazione però e lo spavento, sono stati forti: molti turisti che si trovavano proprio a Stromboli mentre il vulcano eruttava sembrano si siano gettati in acqua in preda alla paura, altri invece si sarebbero radunati nella piazza principale.

La situazione sembra essere però sotto controllo.