Elisa Isoardi e Andrea Casamento

Ricomincia La Prova del cuoco, il programma di cucina condotto da Elisa Isoardi, che ha preso il posto di Antonella Clerici.

Dopo l’edizione passata discussa e criticata fin dall’inizio, per questa nuova stagione la Rai ha deciso per una sorta di ritorno alle origini, con vecchi autori e maestranze del periodo d’oro.

Una su tutte il maestro Andrea Casamento, ideatore da anni di musiche e sigle per la trasmissione, che ha rilasciato in esclusiva per The Social Post alcune anticipazioni. Dopo un anno di assenza ci ha illustrato quelle che saranno le novità e cosa è cambiato nel primo programma di cucina.

La telefonata di mamma Rai

È stata una forte emozione”, spiega Andrea, una telefonata come quella che ti arriva dalla mamma, che ti rassicura, che ti dà affetto: una bella richiesta da parte della produzione, farmi ricominciare Elisa, con cui io ho iniziato realmente “La Prova del cuoco nel 2010”. Andrea ha infatti mosso i suoi primi passi nella trasmissione quando la Clerici era in maternità e la Isoardi l’ha sostituita. Una collaborazione che è durata poi per ben 8 anni con la Clerici, fino all’anno scorso, in cui Antonella ha lasciato il programma e tutto è un po’ cambiato.

“L’anno scorso è subentrato un capo progetto diverso che ha sostituito un po’ tutte le maestranze e gli autori, me compreso. Se cambia il capo progetto è lui che si porta i suoi collaboratori. Quest’anno quel capo progetto è stato spostato in un’altra trasmissione, con il nuovo capo progetto, Tommaso Marrazza sono rientrati due autori precedenti. Hanno poi richiamato me perché il programma sarà di nuovo un happening come era nella versione precedente (con Antonella Clerici ndr).

Ci saranno molte novità, una sigla nuova, che ho scritto io. Un brano moderno, con uno stile al passo con i tempi, potrebbe anche finire in classifica -me la sto tirando un po’-. Ci saranno molte gare perché “La Prova del cuoco”, sarà proprio la prova che dovrà affrontare il cuoco. Inoltre ci sarà Claudio Lippi che farà il super valletto d’onore, il co-conduttore a fianco di Elisa

Andrea Casamento durante le prove de La Prova del Cuoco
Andrea Casamento durante le prove de La Prova del Cuoco

Un ritorno alle origini

A quanto pare la Rai ha deciso, e le parole di Andrea lo dimostrano, di ritornare un po’ a quella che era la formula pre-Isoardi, solo in maniera molto più innovativa: “sarà un modo di cercare di stare al passo con i tempi, sarà una trasmissione rinnovata, non retrò senza perdere di vista quella che è la tradizione del programma, un programma di cucina anche istituzionale, perché è il primo programma di cucina, con gare avvincenti e con la freschezza di un programma pop”.

Per Andrea infatti non ci sono dubbi, l’edizione dello scorso hanno è stata decisamente diversa, un po’ troppo datata: “mi è sembrato che una macchina del tempo lo avesse trasportato a 15-20 anni prima”.

Quest’anno invece, il maestro dalle cravatte più insolite della tv, ci assicura più freschezza, a partire dalle musiche (da sempre importanti per la trasmissione e che con la Clerici sono sempre divenute compilation di successo), ma rispettando il volere della Rai di mantenere il programma come il primo vero programma di cucina della tv.

Antonella e Elisa due leader

“Un pregio di Antonella è che è una persona estremamente sensitiva, sa subito chi ha davanti a sé e che persona è: riesce subito a capire chi sei. Un pregio di Elisa è che una persona estremamente corretta e fiduciosa, che si mette nelle mani delle persone che stima.

Anche Antonella è così: sono entrambe due leader molto adatte a questo programma, una era più abituata a farlo, l’altra no però è una professionista in grado di reggere qualsiasi situazione, è molto in gamba”.

Alla domanda su chi porterebbe a cena tra le due Andrea non ha dubbi: “Le porterei tutte e due altrimenti litigano (ride) scherzo. No. A perte gli scherzi voi donne siete un po’ gelose…”

Non ha neanche dubbi su quale piatto abbinare al carattere di entrambe: “Antonella sarebbe una pasta alla carbonara, Elisa un profiteroles” e aggiunge “io un tiramisù”.

Andare con Elisa per Andrea è stato un momento felice, ma non ha potuto sottrarsi dal passaggio di comunicare la sua decisione, e quella della Rai, alla Clerici: “L’ho chiamata e le ho detto della proposta, era corretto farlo. Lei mi ha detto che era contenta che io lavorassi. È cosciente di aver fatto una scelta che in qualche modo ha influenzato anche le persone con cui lavorava. Non tutti hanno ripreso a lavorare con lei o per lei. C’è un rapporto d’amicizia e quindi lei è contenta se lavoro e non sto a casa” afferma ridendo.

Le scelte della Clerici

Lasciare la trasmissione è stata per Antonella Clerici una decisione ponderata, ma che di fatto l’ha messa in difficoltà sul lavoro, lo sappiamo bene, tant’è che per ora alla conduttrice non sono stati assegnati programmi“Dopo aver cresciuto un ragazzino di 18 anni non lo si lascia per strada, per fare un paragone con la trasmissione. Secondo me doveva portare avanti “La prova del cuoco” ancora per un po’”, spiega Andrea. “Non voglio giudicare, è stata una sua scelta. Antonella ha fatto una scelta personale più che professionale, e magari i vertici della Rai non l’hanno interpretata nel giusto modo.

In realtà lei ha provato con delle prime serate. Il resto sono dinamiche aziendali, di cui non è corretto immischiarsi“.

I progetti oltre La Prova del Cuoco

“Io, da parte mia e per fortuna ho diversi progetti:  ho in uscita un disco dedicato a un regno di Babbo Natale, sembra strano, lo so, ti posso solo dire che sono tutte musiche inedite per un posto dedicato al Natale qui in Italia”. E poi con Vicky Martinez dirige un coro di bambini: “Si chiama Mille e una voce, sarà ospite ha “Italia Sì” e a “Telethon“.

È il coro di un’Accademia diretta da Vicky e io sono il direttore del coro. Vicky si occupa più delle coreografie perché, questo è il primo coro che canta e balla. Non è il classico coro statico”.

Ora non ci resta che aspettare il ritorno di Andrea, di Elisa e de La prova del cuoco, poche ore e si ricomincia.

Foto in alto: Andrea Casamento e Elisa Isoardi nel 2010