TV e Spettacolo

Antonella Clerici “tappabuchi”: la verità sul suo rapporto con la Rai

Antonella Clerici parla del suo rapporto con la Rai e spiega di non sentirsi trattata come una conduttrice di punta dalla Rai
antonella clerici

Non sembra un bel periodo quello che sta attraversando Antonella Clerici: fuori dai palinsesti della Rai, senza neanche un programma da condurre e con un contratto che comunque la lega alla TV pubblica. In un’intervista al Corriere della sera, l’Antonella Nazionale, che intanto è corteggiata da altre TV, ha espresso tutto il suo dispiacere per il trattamento riservatole – finora – da “mamma Rai”.

Fuori dai palinsesti nonostante il contratto

Non nasconde i suoi sentimenti Antonella Clerici e dice chiaramente che le dispiace per essere stata messa da parte dalla Rai.

La celebre conduttrice ha dichiarato: “Prevale il dispiacere che è un sentimento più profondo dell’arrabbiatura: la rabbia si accende e si spegne, il dispiacere rimane. Ho la sensazione che si sia rotto qualcosa“.

La presentatrice che ha ancora un contratto con la Rai spiega che si è sentita trattata come “una che deve essere messa da qualche parte, non come un cavallo su cui puntare“. Antonella Clerici ha sintetizzato il suo attuale rapporto con la Rai con queste parole: “Mi sento sopportata piuttosto che supportata“.

L’apparente flop di Portobello e i contatti con le altri emittenti

Dopo il giallo sulla tanto auspicata conduzione di Antonella Clerici a Temptation Island Vip da parte del pubblico, la conduttrice spiega di essere stata contattata da molte emittenti televisive dopo che sono stati resi noti i palinsesti Rai e il suo nome non è comparso da nessuna parte: “Mi ha fatto molto piacere, come quando stai con un fidanzato che non ti guarda più e incontri persone che ti fanno un sacco di complimenti“.

La presentatrice ha comunque detto che il suo interesse è quello di lavorare in Rai, che definisce “la prima scelta“: “Ho ancora un anno di contratto, ma non mi piace ricevere il bonifico mensile senza fare niente: io voglio lavorare“.

Quando poi le viene chiesto se il fatto che non le abbiano dato alcun programma dipenda dal flop della trasmissione che ha condotto quest’anno, Portobello, Antonella Clerici chiarisce: “Mi aspettavo di più anche io, ho ammesso – e non sono in tanti a farlo – che è stato un errore farlo, non mi tiro indietro. Ma ha avuto una media del 16,5% di share, miglior risultato di un programma di intrattenimento al sabato negli ultimi 3 anni“.

Potrebbe interessarti