Vanessa Scalera in posa

Il 22 settembre ha debuttato su Ra1 Imma Tataranni – Sostituto Procuratore, mini-serie prodotta da Rai Fiction e ITV Movie e basata sui romanzi di Mariolina Venezia editi da Einaudi. A interpretare la protagonista della vicenda, l’attrice salentina Vanessa Scalera, che si è raccontata a TV Sorrisi e Canzoni.

I provini e il messaggio del regista: “Ciao, Imma

Il sostituto procuratore di Matera Imma Tataranni è arrivato sul piccolo schermo. Per atteggiamento e ambito professionale è stata paragonata al Commissario Montalbano di Camilleri/Zingaretti. Dietro il personaggio, l’attrice Vanessa Scalera, attrice 42enne poco nota al pubblico televisivo, ma con alle spalle lavori a teatro e importanti collaborazioni cinematografiche: ha lavorato con Marco Bellocchio, Nanni Moretti e Marco Tullio Giordana, tra gli altri.


A sceglierla nel ruolo di Imma, il regista Francesco Amato: “Ho fatto un provino, poi un altro, poi un altro, un altro e un altro ancora – racconta Vanessa a TV Sorrisi e CanzoniFinché il 10 luglio 2018 mi arriva un messaggio secco dal regista Francesco Amato: “Ciao Imma”.
Non ci potevo credere, ero felice.”

Vita privata, il fidanzato e… Celentano

Poca presenza sui social e vita privata molto riservata, ma anche tanto affidamento sul fidanzato, che l’ha spinta e incoraggiata ad ottenere il ruolo di Imma Tataranni e che la stessa Vanessa, a Gente, ha dichiarato essere “la persona di cui mi fido di più al mondo, il suo giudizio è insindacabile”.

Su come cambierà la sua vita da ora in poi, Vanessa ha dichiarato a TV Sorrisi e Canzoni: “Non so cosa accadrà, ma a tutti gli attori, dopo anni e tanti sforzi, fa piacere ottenere un minimo di popolarità.

Che se arriva a 20 anni può forse destabilizzare, ma alla mia età, con la maturità, le esperienze di lavoro e di vita e i sacrifici fatti, non può che farmi felice. Anche perché ripenso a quella ragazzina che amava stare su un palco, recitare poesie e monologhi e fare le imitazioni. Quella di Celentano, che è il mio grande amore da sempre, mi riusciva benissimo.”

L’approccio al ruolo di Imma e il battesimo sul set

Non deve essere stato facile per Vanessa Scalera, salentina di nascita, interpretare una donna materana.

Ad aiutarla sul set, ci ha pensato la coach Lia: “Una meravigliosa donna materana un po’ spigolosa, “pietrosa”, ma con un cuore grande. L’ho imitata sia nei modi che, ovviamente, nel dialetto: è stato proprio come imparare una nuova lingua”. Sull’impatto con il personaggio e le riprese, invece, Vanessa Scalera racconta un aneddoto: “Era settembre, eravamo a Metaponto e dovevo girare in acqua praticamente tutto il giorno. Fino ad allora era stato caldissimo, il giorno delle riprese è arrivato il freddo con il vento. E pure le meduse… L’acqua era gelida e il pomeriggio hanno deciso di interrompere le riprese perché ero diventata viola!

Il mio battesimo di fuoco è stato in acqua”.