giulio golia con matteo viviani e filippo roma

È una stagione televisiva in salita quella de Le Iene che quest’anno si trovano a condurre il loro show senza Nadia Toffa, la giornalista scomparsa il 13 agosto scorso dopo una dura lotta contro il cancro. Lei, oltre ad essere una collega per tutti i giornalisti della trasmissione, era soprattutto una grande amica. Dopo gli omaggi alla giornalista dei giorni scorsi, in primis quello assai commovente della prima puntata, in cui è stato mandato un video di Nadia Toffa, Filippo Roma, Giulio Golia e Matteo Viviani hanno aperto la puntata di ieri ricordando Nadia Toffa. Quella di ieri è stata infatti la prima puntata della stagione con al timone le 3 “Iene” e un pensiero alla loro collega deceduta non poteva mancare, considerato il grande rapporto di amicizia che c’era tra loro.

Noi abbiamo perso una grande amica, una sorella

Matteo Viviani esordisce ricordando Nadia Toffa con queste parole: “Non possiamo iniziare la nostra prima conduzione dallo Studio 20 senza pensare costantemente alla persona che durante gli ultimi anni ci è stata accanto, con cui abbiamo riso, condiviso, discusso, ma soprattutto presentato le nostre inchieste“. La Iena prosegue poi chiarendo al pubblico lo stato d’animo con cui lui e i suoi colleghi stanno affrontando questa stagione televisiva: “Questo per farvi rendere conto che per noi questa serata non sarà affatto facile, anche perché è probabilmente passato ancora troppo poco tempo e probabilmente tutti noi dobbiamo ancora bene metabolizzare quello che è accaduto tant’è che l’atmosfera qui in studio, la sensazione è che Nadia sia ancora qui“.

Giulio Golia visibilmente commosso afferma che le emozioni che lui e i suoi colleghi provano in questo momento accompagnerà lo show de Le Iene per “un bel po’ di tempo“. Il giornalista poi ricorda il percorso compiuto insieme alla sua collega scomparsa: “Con Nadia abbiamo condiviso un pezzo di vita, siamo cresciuti insieme.

Non abbiamo perso solo una grande professionista, noi abbiamo perso una grande amica, una sorella“.

L’affetto del pubblico: il ringraziamento speciale de Le Iene

Filippo Roma ricorda Nadia Toffa ringraziando il pubblico per l’immenso affetto che ha dimostrato verso la redazione de Le Iene dopo la tragica scomparsa della giornalista. Il giornalista ha detto: “Nadia è una grande amica, noi abbiamo avuto la fortuna di conoscerla, di viverla, chiaramente questo a voi non è capitato, ma la cosa incredibile che ci ha stupito ma che ci ha dato tanta gioia è che abbiamo scoperto che il nostro dolore è il vostro dolore e ce ne accorgiamo tutti i giorni“.

La Iena ha spiegato che i gesti di vicinanza che arrivano dal pubblico non passano inosservati e, anzi, stanno aiutando la redazione ad affrontare questa tragica fase: “Voi ci mandate centinaia e centinaia di email, post, regali, foto in cui ci dimostrate tutto il vostro affetto. Vi assicuro che in un momento così difficile per tutti questa cosa ci rende meno tristi, quindi grazie“.