sole e nuvole

Impennata nella colonnina di mercurio, per un weekend ‘pazzo’ sul fronte meteo: dopo le ‘frustate’ del maltempo, che ha martoriato alcune regioni con nubifragi e intensa attività elettrica per effetto di un vortice ciclonico in arrivo dal Mediterraneo, l’Italia si prepara a una due giorni all’insegna del caldo. Vediamo nel dettaglio le previsioni degli esperti.

Meteo: cosa riserva il weekend

Svolta meteo nel weekend: secondo le previsioni battute da ilMeteo.it, è in arrivo un’ondata di caldo con impennate delle temperature fino a 8 gradi sopra la media.

Dopo le violente incursioni del maltempo, che ha spazzato gli ultimi residui d’estate in molte regioni italiane, quella tra il 26 e 27 ottobre sarà una parentesi decisamente in controtendenza.

Non tutti potranno però godere di questa breve finestra di clima mite e gradevole, perché fenomeni intensi di carattere temporalesco saranno ancora in agguato su alcune aree dello Stivale.

Previsioni di sabato 26 ottobre

Le prime battute dell’ultimo weekend di ottobre non sono state particolarmente rassicuranti, con l’emergenza maltempo registrata in Sicilia in testa alle cronache di venerdì 25. Ma cosa succederà nelle prossime ore e quali sono le previsioni per sabato 26 e domenica 27?

Si comincia con il sole, grande protagonista su gran parte del Paese, secondo ilMeteo.it, tranne che per il settore costiero orientale della Sardegna e per la Sicilia centrale e ionica.

Proprio nelle due Isole maggiori, infatti, sarebbero attesi importanti rovesci di carattere temporalesco a fare da strascico a una settimana infernale.

La vera svolta riguarderà, però, la colonnina di mercurio, che si assesterà su valori decisamente superiori alla media del periodo. Le temperature saliranno fino a 8 gradi in più rispetto all’andamento di stagione, e questo dovrebbe riguardare soprattuto alcune regioni.

L’area interessata in modo più sensibile da questa ondata di caldo è quella del Centro Sud, dove le massime toccheranno facilmente i 28 gradi.

Se qualcuno ha dimenticato l’ombrellone nel bagagliaio, potrebbe tornare utile.

Cosa succederà domenica 27

Secondo gli esperti, quella del 27 ottobre sarà una domenica sostanzialmente stabile, con l’alta pressione a farla da padrona su gran parte del Paese.

Sicilia e Sardegna saranno ancora interessate da una discreta variabilità, con addensamenti e piogge in graduale esaurimento già dal primo pomeriggio.

In Val Padana insisteranno ancora foschie e la nuvolosità potrebbe farsi più accentuata in Liguria, ma senza fenomeni di rilievo. Le massime, specialmente sul settore tirrenico, si assesteranno intorno ai 25 gradi, regalando ancora valori bel al di sopra delle medie del periodo.