Giusy Ferreri

Diventata nota al grande pubblico dopo la sua partecipazione nel 2008 alla prima edizione italiana di X Factor, da allora il successo di Giusy Ferreri non si è più fermato. Tuttavia non tutto è sempre stato rose e fiori. Affetta dalla sindrome di Wolff-Parkinson-White, infatti, la cantante ha dovuto fare i conti con due operazioni al cuore.

Il successo di Giusy Ferreri

Voce calda e con un timbro vocale davvero unico nel suo genere, Giusy Ferreri è riuscita ad ammaliare Simona Ventura e il pubblico italiano nel 2008 durante la sua partecipazione ad X Factor. Un vero e proprio successo, che le ha permesso di lasciare il suo lavoro di cassiera per diventare una star internazionale.

Ha esordito con Non ti scordar mai di me, per poi incantare ancora una volta i fan nel 2015 con Roma-Bangkok assieme a Baby K e nel 2018 con Amore e Capoeira. Nel 2017, poi, ha dato alla luce la figlia Beatrice, frutto della storia d’amore con Andrea Bonomo.

Una vita piena di gioie, quindi, sia dal punto di vista professionale che sentimentale. Tuttavia, anche la nota cantante ha dovuto affrontare un periodo molto difficile. Nel 2011, infatti, ha dovuto fare i conti con la diagnosi di un polipo alle corde vocali, in seguito alla quale si è dovuta sottoporre ad un’operazione.

In passato, inoltre, aveva già affrontato due interventi molto delicati, per via della sindrome di Wolff-Parkinson-White.

La malattia e le operazioni

Come già detto, nel 2011 la cantante si è dovuta sottoporre ad un delicato intervento per un polipo alle corde vocali. Tuttavia il periodo più difficile per Giusy Ferreri risale alle due operazioni al cuore. All’età di otto anni, infatti, le è stata diagnosticata la sindrome di Wolff-Parkinson-White, un’anomalia nella conduzione cardiaca che la portava ad avere delle tachicardie parossistiche, finendo per avere degli svenimenti.

Sono nata con una malformazione cardiaca che mi ha sempre comportato delle tachicardie anomale. All’inizio era stato diagnosticato come semplice soffio al cuore“, ha dichiarato qualche tempo fa la cantante in un’intervista rilasciata a Ok salute e benessere. Ben due gli interventi chirurgici a cui si è sottoposta Giusy Ferreri per risolvere il problema. Il primo, purtroppo, non è andato a buon fine. All’età di 21 anni, però, finalmente è riuscita a risolvere il problema dopo 3 ore di intervento e un ricovero di 3 giorni: “Ero un’altra donna“. Finalmente, quindi, dopo i due interventi, Giusy Ferreri sta bene e continua a stupire i fan con la sua voce.