TV e Spettacolo

Chi è Paolo Bosisio, preside nel reality Il Collegio e nella realtà

Lo abbiamo visto incarnare i panni del preside in Il Collegio, ma non tutti conoscono Paolo Bosisio, che di mestiere ha fatto il preside anche nella realtà
il collegio

Paolo Bosisio è il preside della scuola protagonista de Il collegio, il reality che sta spopolando in Rai, accompagnato dalla voce di Simona Ventura. Non tutti sanno, però, che Bosisio è stato preside anche nella vita reale. Chi è? Chi si nasconde dietro al personaggio del reality? Andiamo a scoprirlo partendo dal notevole curriculum.

Bosisio, dal teatro a preside de Il Collegio

Classe 1949, dopo essersi laureato nel 1973 in Lettere Moderne all’università di Milano, ha fatto di tutto, dal giornalista al regista, dal docente al preside, appunto. Tuttavia, il suo primo amore è il teatro: frequenta spesso La Scala e durante la carriera scolastica inscena alcuni spettacoli come regista.

Proprio durante gli anni del liceo, Bosisio dirige La notte del 6 gennaio di Ayn Rand, ricoprendo anche il ruolo di attore protagonista. Tra gli altri suoi lavori, meritano di essere ricordati la messa in scena de L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde, la conoscenza di Fantasio Piccoli, che lo propone a Luchino Visconti, come assistente interno e il lavoro come aiuto regista di Mario Fattori e Edo Cacciari, con cui lavora per diversi anni sia come regista, che come sceneggiatore. La sua carriera in teatro prosegue abbastanza regolarmente fino al 2019, anno in cui viene scelto per fare il preside nel docu-reality Il collegio.

Bosisio: “Gli studenti provano soggezione e io mi diverto”

In un’intervista di qualche mese fa, rilasciata a RollingStone, Bosisio racconta del suo arrivo in Rai e nel programma. “Una mia ex allieva era diventata autrice per Magnolia, e pensava fossi perfetto per il ruolo del preside”, confessa. Dopo aver dato un’occhiata alle edizioni inglesi del programma, Paolo si era convinto ad accettare, spinto dal fatto che negli anni ’80 aveva fatto il preside in una scuola di Milano, ruolo che ha occupato per 10 anni.

L’intervista prosegue, e Bosisio, definito da molti “severo ma giusto”, svela di essersi trovato a proprio agio alla fine, e di non avere timori delle telecamere: “Gli studenti provavano soggezione nei miei confronti. E mi sono divertito”, aggiunge.

https://www.instagram.com/p/B4OCBJTiRDt/?utm_source=ig_web_copy_link
Bosisio in un episodio de Il Collegio

Pugno duro sulla vita privata

Sulla vita privata non si sbilancia. Ha una moglie ma non si sa quasi nulla di lei. Fermezza e pugno duro si evincono anche in questo, nella difesa della sua sfera personale.

@Immagine in evidenza\Instagram

Potrebbe interessarti