Marie Fredriksson

Il mondo della musica si stringe attorno alla scomparsa di una vera icona: è scomparsa a 61 anni Marie Fredriksson, cantante del duo svedese Roxette. Le era stato diagnosticato un cancro al cervello 17 anni fa. A darne annuncio anche le pagine del gruppo e il compagno di palco.

Nel 2002 le avevano dato un anno di vita

Marie Fredriksson è stata una delle voci più apprezzate nel panorama musicale, specialmente negli anni ’80-’90. Il gruppo pop rock Roxette era formato da soli due membri: Per Gessle e, appunto, Marie Frediksson.
Dopo più di un decennio di successi, nel 2002 la cantante ebbe un incidente: cadde nel bagno di casa sua e a seguito delle analisi le riscontrarono un tumore al cervello.

Per lei sembrava essere la fine: come ricorda anche TGCom24, le avevano dato un anno di vita e annunciato che difficilmente sarebbe potuta tornare a cantare. Sembrava la fine per i Roxette e per la carriera di Marie, che invece tornarono ad esibirsi 3 anni più tardi, nel 2005. Da lì, altri 11 anni di concerti, prima del ritiro dalle scene con l’ultimo successo a giugno 2016, a Città del Capo.


Marie Frediksson ora si è spenta all’età di 61 anni, lasciando il marito Mikael Bolyos e 2 figli.

I grandi successi dei Roxette

Il duo composto da Marie Fredriksson e Per Gessle forse oggi non dirà molto, ma nel corso della loro carriera hanno dato al mondo numerosi successi che sono e rimarranno parte del mondo della musica.
La loro canzone più famosa probabilmente è Listen to your heart, che oggi ha oltre 240 milioni di views su Youtube, e The Look, entrambi parte dell’album Look sharp!

del 1988. È con questi brani che conquistano la classifica Billboard e gli stessi verranno poi riadattati come colonna sonora del film Pretty Woman.
Hanno inciso un totale di 13 album, dal 1988 al 2016. Oltre ad esibirsi insieme, entrambi hanno spesso lavorato anche come solisti.

Il messaggio di Per Gessle

Al cordoglio dei familiari, si unisce tramite i social quello della pagine ufficiale dei Roxette e ovviamente quello di Per Gessle, col quale Marie ha condiviso il palco per oltre 2 decenni.
Sulla sua pagina Facebook, scrive: “Il tempo passa in fretta.

Non è passato molto da quando passavamo giorni e notti nel mio piccolo appartamento a Halmstad, ascoltando la musica che amavamo e condividendo sogni impossibili“. Il messaggio d’addio poi prosegue: “Grazie Marie, grazie per tutto […] Grazie per aver dipinto le mie canzoni in bianco e nero con dei colori straordinari“.

Immagine in evidenza: Eva Rinaldi (Flickr) / Dimensioni modificate