gianna nannini

Della vita privata di Gianna Nannini non si parla mai. Sarà per la sua estrema riservatezza, sarà per la sua attenzione alla privacy familiare, ma di chi si nasconde dietro il ritratto da rocker a cui ci ha abituato sappiamo ben poco. Quanti sanno che la cantante vive da 40 anni con la stessa donna di nome Carla?

Nannini: “Ho sposato Carla per il bene di Penelope”

“Conosco Carla da quarant’anni, e ho in lei totale fiducia”, afferma la Nannini in un’intervista al Corriere, svelando il nome della donna che è diventata la sua famiglia insieme alla piccola Penelope.

Come spiega la cantante, la decisione di sposare Carla è stata ponderata e decisa insieme alla compagna. Gianna, infatti, si definisce anarchica, e per questo lontana dall’idea di matrimonio. Perché l’ha fatto, allora? “Se non ci fosse Penelope, mia figlia, non avrei mai fatto questo passo. Ma se mi succede qualcosa, Penelope per la legge italiana non avrebbe nessuno. In Inghilterra Carla la può adottare”, continua nell’intervista. Tutto, dunque, per il bene di Penelope.

Nannini: “A Londra Carla può adottare mia figlia”

Gianna e Carla vivono a Londra.

Poco altro si sa della loro vita coniugale. La cantante non ha mai svelato la professione della moglie né il modo in cui hanno intrapreso la loro storia. Insieme a lei, però, la decisione di andare via dall’Italia, sposarsi e intraprendere il cammino della stepchild adoption: per tutelare la bimba e la famiglia che Gianna ha sempre voluto con lei.

Gianna: “Penelope, mi hai aspettato tanto”

Tutta la vita della rocker girerebbe attorno alla figura della figlia (oltre che, senza dubbio, all’amore per la musica).

Penelope ha ormai 9 anni, e, a detta della madre, ama ballare. A quanto pare la piccola si scatena durante i concerti di Gianna, a cui si diverte tanto ad andare. “Ti chiamerò Penelope perché mi hai aspettata tanto prima di nascere, hai aspettato che fossi pronta”, aveva dichiarato la Nannini a Vanity Fair.

(Immagine in alto: Ansa)