Spettacolo

Tiziano Ferro a lezione da Fiorello: le prove per il Festival di Sanremo

Tiziano Ferro e Fiorello potrebbero essere la "nuova coppia" del Festival di Sanremo? A giudicare dai siparietti irriverenti del duo in quel di Viva Rai Play, il cantante potrebbe fare un salto di qualità proprio sul palco dell'Ariston
Tiziano Ferro e Fiorello

Già nelle prime settimane di novembre correva veloce la voce che Tiziano Ferro, uno dei più amati cantanti italiani, sarebbe salito sul palco dell’Ariston. E mentre i primi rumors si schiudevano, arrivava già anche una grande conferma, un niet categorico: “Non ci andrà mai come co-presentatore o conduttore“, parola di manager. Qualsiasi sia però il suo ruolo, c’è da dire che Ferro abbia già voluto mettersi alla prova e lo ha fatto al fianco di qualcuno che troverà proprio a Sanremo.

Tiziano Ferro pronto per Sanremo

Tiziano Ferro alla prova: il cantante inizia ad allenarsi per la prossima edizione del Festival di Sanremo, la 70esima.

È ormai cosa nota e certa infatti che il cantante approderà all’Ariston il venturo febbraio anche se è ancora alone di mistero circa il “come”. Lo farà da cantante? Da super ospite? Si esibirà sul palco facendo tuffare nel passato il pubblico con una performance dal sapore vintage? Tutte domande che al momento non possono trovare risposta sebbene in quel di Viva Rai Play, al fianco di Fiorello, Tiziano Ferro si sia mostrato pronto a lasciarsi andare alle improvvisazioni.

Fiorello e Ferro, la coppia che scoppia!

Recentemente infatti Tiziano Ferro è stato ospite del programma di Fiorello e la sua comparsa non è passata inosservato.

Volitivo, ironico, accattivante e molto, molto spontaneo: una veste non tanto insolita ma comunque desueta e che potrebbe tornare utile al cantante che proprio sul palco del Festival potrebbe farsi conoscere sotto nuove luci.

Esilarante il siparietto con il quale ha tenuto banco insieme a Fiorello con il quale ha reinterpretato, come omaggio a Morandi, la sua Sei forte papà sulle note di Non me lo so spiegare. Non solo canzoni, non solo il classico repertorio ma voglia di farsi conoscere in maniera più spicciola e colloquiale: chissà che proprio grazie a Fiorello e alla sua irriverenza anche Tiziano Ferro, sul palco dell’Ariston, non scali nuovamente il successo come performer.

Potrebbe interessarti