Il maltempo continua a flagellare l’Italia. Allerta in diverse regioni. In Toscana si cerca un motociclista disperso caduto nel fiume. Allerta rossa in Liguria

Non si arrestano i disagi causati dal maltempo degli ultimi giorni. Dopo la morte di una persona a Pordenone, travolta da un torrente insieme alla sua auto, arriva dalla Toscana un’altra triste notizia. Un motociclista residente in provincia di Bologna è precipitato nel fiume Santerno, nel Mugello. Dopo ore di ricerche purtroppo l’uomo, di 60 anni, è stato ritrovato senza vita. In tutta la regione i Vigili del Fuoco hanno fatto sapere di essere intervenuti in altri 47 casi legati al maltempo. I Vigili hanno salvato due persone in provincia di Grosseto, bloccate all’interno della propria auto.

Allerta in 13 regioni

Ma i disagi sono estesi a diverse regioni d’Italia. In Liguria scuola chiuse dopo l’allerta rossa lanciata dalla Protezione Civile. La Liguria è probabilmente la regione che sta accusando di più le perturbazioni e le precipitazioni delle ultime settimane, ma non è l’unica. Allerta arancione anche in Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna. Altre 9 regioni, da Nord a Sud della Penisola sono invece in allerta gialla. E mentre già si contano alcuni morti, non si fermano le ricerche dei dispersi, anche se purtroppo in alcuni casi l’esito non è stato positivo come si sperava.

Come il motociclista 60enne caduto nel fiume nella mattina di oggi 21 dicembre. L’incidente sarebbe avvenuto nei pressi del ponte di Cornacchiaia, comune di Firenzuola. La Nazione ha rivelato infatti che i Vigili del Fuoco hanno trovato il corpo senza vita del motociclista a 10 km di distanza dal luogo di caduta.