michele favoloso

A Domenica Live è stato ospite Michele Favoloso, il padre di Luigi Mario Favoloso, l’ex di Nina Moric. Il padre ha voluto difendere il figlio dalle accuse proprio della modella, che ha rivelato di credere che la scomparsa sia stata creata a tavolino. 

Michele Favoloso difende il figlio Luigi

Michele Favoloso, nel salotto di Barbara d’Urso, ha preso le parti del figlio e della sua famiglia rispetto alle parole di Nina Moric. L’uomo ha rivelato di essere venuto a conoscenza della scomparsa di Luigi dalla figlia. Negli ultimi giorni, il giovane sembrava demoralizzato, in procinto di parlare col padre di qualcosa di importante: Quando è andato via non mi sono preoccupato troppo perché non aveva il passaporto. Michele non crede che Luigi abbia fatto un gesto estremo. L’uomo ha affermato di credere che l’ex moglie Loredana sia ignara del destino del figlio e che abbia fatto la denuncia in buona fede.

Favoloso ha voluto anche chiarire di non credere nella violenza che il figlio avrebbe perpetrato ai danni di Nina e di suo figlio Carlos. Inoltre, ha rivelato: Io non so dove sta mio figlio, ci ho parlato, mi ha chiamato, mi ha detto che sta bene.

Le accuse di Nina Moric

Il giallo della scomparsa di Luigi Favoloso è stato trattato anche a Chi l’ha visto?, catalizzando l’attenzione del pubblico. Nina Moric ha rivelato quale sarebbe il motivo che avrebbe spinto Favoloso ad andarsene dall’Italia e cioè che le avrebbe messo le mani addosso molte volte. Ecco quanto affermato: “In questi anni però è stato violento, sia in senso fisico che psicologico, si è sfogato su di me in maniera molto forte per l’ennesima volta. Purtroppo una volta anche Carlos ha subito lo stesso atteggiamento”. Secondo le parole di  Michele Favoloso a Domenica Live, però,  queste dinamiche sono tutte da chiarire e sarà lo stesso Luigi  a farlo una volta che si deciderà a rientrare in Italia.