nave da crociera

È di questi minuti la notizia che il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha deciso in merito ai 35 italiani bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess, la nave è ferma da settimane al largo delle coste di Yokohama. Il ministro ha annunciato l’avvio delle operazioni di recupero.

Via gli italiani dalla Diamond Princess

L’annuncio è arrivato a 24 ore di distanza dalla medesima decisione presa dal governo statunitense. Come si legge sul sito della Farnesina, “È stato stabilito di organizzare il rimpatrio dei 35 connazionali ancora bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess in Giappone”.

Anche in questo caso, l’operazione sarà coordinata tra Farnesina, Protezione Civile e i Ministeri di Salute e Difesa.

L’annuncio di Luigi Di Maio

Dopo aver riportato Niccolò dalla sua famiglia, ci siamo messi subito al lavoro per i 35 italiani bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess, in Giappone“, inizia così il post del ministro.

Di Maio ha annunciato che è prevista la partenza di un volo anche per loro, “Lo abbiamo deciso insieme al commissario straordinario, Angelo Borrelli, e al ministro della Salute, Roberto Speranza“.

Il post si è concluso con un messaggio positivo dedicato all’Italia stessa “Che non lascia mai soli i suoi connazionali. Siamo italiani, nessuno deve restare indietro, lo Stato c’è e non mancherà“.

Sulla Diamond Princess situazione critica

Si fa sempre più difficile la situazione sulla nave da crociera Diamond Princess. Il ministro della Sanità giapponese Katsunobu Kate ha confermato, nella giornata di domenica, 70 nuovi casi di contagio a bordo della nave. Al momento se ne contano un totale di 335.

Approfondisci:

TUTTO SUL CORONAVIRUS