cartello che indica lo spallanzani

Mentre la Lombardia si trova a dover affrontare per la prima volta numerosi casi confermati di Coronavirus, dalla Clinica Spallanzani di Roma arrivano buone notizie sulle persone attualmente in osservazione. Viene riferito infatti che il ricercatore italiano è guarito dal Covid-19. Cauto ottimismo anche per la coppia di cinesi ricoverata da settimane.

Il ricercatore italiano è guarito

A dichiararlo è lo stesso direttore sanitario dello Spallanzani, in un bollettino video condiviso da numerose fonti. In questo, vengono date buone notizie circa il giovane ricercatore italiano che era risultato positivo al virus.

Per i medici “è persistentemente negativo ai test” e quindi sostanzialmente guarito. La notizia rilancia l’ottimismo e rimarca la necessità di non creare panico: dal Covid-19 si può guarire e il tasso di mortalità resta basso, come confermato dall’Oms.

Migliora la coppia di cinesi ricoverata

Nello stesso bollettino, i medici rendono noto che la coppia di cinesi ricoverata allo Spallanzani presenta dei miglioramenti. Specialmente il marito, le cui condizioni sono migliorate “in maniera significativa“, secondo quanto riferito dai medici. Infine, anche il giovane Niccolò può ben sperare: i test per il Coronavirus sul 17enne continuano a essere negativi e il giovane, riferiscono, è sereno e tranquillo.


La Clinica ha inoltre riferito i numeri recenti di pazienti passati per controlli o cure. Sono 68 le persone sottoposte al test per il Covid-19. Di queste, 63 sono risultate negative, 3 confermate (la coppia cinese e il ricercatore) e altri 2 restano ricoverati per altri motivi.

In mattinata, inoltre, la notizia che i 55 italiani rientrati da Wuhan hanno terminato la quarantena: nessuno di loro ha contratto forme di Coronavirus e sono stati quindi dimessi dalla città militare di Cecchignola.

Approfondisci

Tutto le notizie sul Coronavirus

Coronavirus in Lombardia: grave il 38enne, positiva anche la moglie incinta

Coronavirus, il periodo di incubazione potrebbe arrivare fino a 24 giorni