massimo ciavarro in primo piano

L’attore Massimo Ciavarro, sabato 22 febbraio, è stato ospite del salotto pomeridiano di Silvia Toffanin, Verissimo. Durante l’intervista l’attore ha parlato del figlio Paolo, concorrente del GF Vip, della sua ex moglie e di alcuni accadimenti del suo passato. 

Le preoccupazioni di Ciavarro

Paolo Ciavarro, figlio dell’attore, è uno dei concorrenti della nuova edizione del GF Vip. Massimo non nasconde alla Toffanin il suo scetticismo iniziale appena saputo dell’opportunità data al figlio di partecipare al reality di Canale 5: “Quando mi ha detto che gli hanno proposto questa cosa ero scettico, gli ho detto che il suo lavoro lo aveva già”.

E un’altra delle sue preoccupazioni è la possibilità che questa trasmissione cambi il figlio: “L’ho visto diverso. Ho paura di trovare un’altra persona perché credo che lì dentro psicologicamente le persone possano cambiare”.

La relazione tra Paolo e Clizia Incorvaia

Non è insolito che, chiusi in quella prigione dorata, due concorrenti del Grande Fratello finiscano per avvicinarsi ed instaurare una relazione. Così sta accadendo tra il figlio di Massimo, Paolo, e Clizia Incorvaia, che da poco ha concluso la relazione con il suo ex marito Francesco Sarcina, cantante de Le Vibrazioni.

Alle domande della Toffanin riguardanti i due, Massimo risponde così: “Clizia mi sembra una ragazza molto carina. Paolo deve fare quello che si sente” e ancora “Paolo è molto coinvolto in questa storia. Lui sta facendo la sua vita, sta portando avanti questa cosa come un corteggiamento d’altri tempi. Ha messo Clizia su un piedistallo e trovo molto bello che la gente possa appassionarsi a questa relazione normale”.

La madre di Paolo, Eleonora Giorgi, ha dimostrato di avere qualche perplessità sulla relazione tra il figlio e la Incorvaia, e Massimo commenta così: “Lei ha bisogno di tempo.

In queste situazioni così estemporanee non ha avuto la possibilità di spiegare bene il suo ragionamento”.

Penso che mio papà sia il mio angelo custode

Nel salotto di Verissimo l’attore racconta alcuni avvenimenti del passato che hanno fortemente influenzato la sua vita. Massimo rivela alla Toffanin il dolore causato dalla morte del padre, quando lui era appena un 13enne, e l’incidente in cui sono stati coinvolti lui e la sorella.

Eravamo in macchina in quattro, un’auto entrò nella nostra corsia. La macchina volò fuori strada, siamo stati sbattuti fuori. Non trovavamo Maria Grazia, era in un campo. Era gravissima – racconta sempre Ciavarro – È stata per 5 giorni in coma, io ero ricoverato nel suo stesso ospedale e, in sedia a rotelle, restavo sempre al suo fianco. Una sera le ho messo la mano sulla testa come faceva sempre mio papà. E lei si è improvvisamente svegliata. È stata una specie di miracolo perché non ha avuto traumi o conseguenze. Forse è stata la mano di papà. Io ci credo a queste cose, penso che mio papà sia il mio angelo custode”.

Approfondisci

Tutto sul Grande Fratello Vip

Massimo Ciavarro: la lunga carriera a cavallo fra cinema e tv

Grande Fratello Vip, Paolo Ciavarro incontra i genitori: sorrisi e commozione