Placido Domingo con espressione cupa

Per la prima volta in 50 lunghi anni di carriera, il Teatro Nazionale di Madrid ha annullato un concerto di Placido Domingo. La decisione è arrivata a seguito delle gravissime dichiarazioni rilasciate dal tenore spagnolo in merito alle accuse di molestie sessuali. Domingo, dopo aver più volte negato e respinto ogni accusa, ha ceduto confessando tuto e scusandosi.

Placido Domingo licenziato

Licenziare uno degli artisti di opera più famosi al mondo, Placido Domingo. Questa la durissima risposta arrivata dopo la confessione shock del tenore con relative scuse. La decisione è stata presa dall’Istituto Nazionale delle Arti di Scena e della Musica (INAEM), ente direttamente connesso al ministero della Cultura spagnolo come atto di solidarietà nei confronti delle donne vittime delle molestie di Domingo.

Nel dettaglio, è stata decisa la sospensione delle repliche dello spettacolo Luisa Fernanda, prevista nei giorni 14 e 15 maggio al Teatro Nazionale della Zarzuela.

Un teatro caro al tenore

Il teatro della Zarzuela è molto caro a Placido Domingo. Lì infatti il tenore si è esibito per la prima volta, dando il via a 50 anni di carriera che lo hanno trasformato in un monumento nazionale della cultura.

Le accuse di molestie

Le prime accuse di molestie risalgono all’agosto scorso, quando alcune donne lo avevano accusato di aver tentato di costringerle ad avere rapporti. Dietro le richieste c’erano promesse d’ingaggi. Un modus operandi simile a quello che, secondo le accuse, aveva anche Harvey Weinstein, noto produttore cinematografico accusato di molestie sessuali e recentemente condannato.

Domingo aveva respinto tute le accuse, dichiarando all’Associated Press di trovarle “Preoccupanti e inesatte”. Le accuse hanno immediatamente intaccato la sua carriera, tant’è che, nonostante avesse negato i fatti, molti teatri Statunitensi avevano annullato gli eventi che lo vedevano protagonista.

L’ammissione di colpa

Dopo mesi di negazione e polemica, connesse appunto alle accuse, il tenore però ha fatto dietrofront confessando gli abusi e scusandosi. Placido Domingo si è affidato ad un’agenzia stampa spagnola, la Europa Press, per confessare e affermare la sua piena responsabilità, scusandosi per il dolore causato.

Approfondisci:

Harvey Weinstein colpevole di stupro di terzo grado

Bocelli sullo scandalo Placido Domingo: “Sono sconvolto, tutto questo è assurdo”

Placido Domingo, nuova bufera: altre 11 donne lo accusano di molestie